La scuderia Ferrari utilizza il Microsoft Lumia 950 XL per le qualifiche

Con questo breve, ma simpatico articolo vi informiamo che la scuderia Ferrari ha iniziato ad usare il Microsoft Lumia 950 XL durante le qualifiche.

Come potrete notare dall’immagine di copertina, la scuderia italiana di Maranello sta utilizzando attualmente il nuovo top di gamma di Microsoft per accedere a maggiori informazioni sulle proprie vetture durante le qualifiche pre-gara.

ferrari

Il Lumia 950 XL che è stato, ed è ancora, oggetto di discussioni e polemiche per la sua scarsa qualità nel design (plastica rinforzata) non sembra proprio essere un problema per la Ferrari. Cosa ne pensate? Semplici affari commerciali come quello della Lotus o realmente il Lumia 950 XL ha una sua importanza per Sebastian Vettel? Fatecelo sapere nei commenti…

Articolo di: Aggiornamenti Lumia
Via

Aggiornamenti Lumia

Autore, Fondatore e responsabile del progetto Aggiornamenti Lumia. Ogni notizia passa sotto la mia revisione. Studi universitari in corso, ma il blogging è certamente su un gradino più in alto.

  • Nicolò S.

    Il Lumia 950 XL non lo usano solo in qualifica, ma anche alle prove libere, e lo fanno dal primo GP, a Melbourne.
    Come ha detto Marc Gene, che lavora in Ferrari e fa il telecronista a Sky Sport F1, il Lumia ha un’app fatta da Ferrari per indicare il meteo, con le previsioni fatte dalla piccola centrale meteorologica che ha Ferrari.

  • Antonio

    Questa è una bellissima notizia,anche perché sono felice possessore di lumia 950xl…

  • Alessio

    É semplice, In Ferrari hanno roba seria e affidabile, non gli interessa del design (che a me sinceramente piace, pulito ed elegante), non gli interessa installarci clash of clank, non hanno bisogno di giocattoli

    • http://www.aggiornamentilumia.it/ Aggiornamenti Lumia

      Non vedono l’ora che esca Retrica a Maranello! 🙂

  • robytr950xl

    usano anche i Surface se non ci avete fatto caso

    • Nicolò S.

      Si, ce n’era uno proprio vicino a dove era seduto Marchionne. Poi se ne intravedevano altri.

  • Alessandro Perrone

    Sono felice che lo utilizzino a questi livelli 🙂