Whatsapp Beta si aggiorna introducendo il grassetto, corsivo ed altre novità! [X1]

NOTA 1 – Come segnalato dai colleghi spagnoli di WindowsPhoneApps, sono state aggiunte anche altre funzionalità quali:

  • Possibilità di ricevere file Office dai device Android ed iOS (supponiamo che a breve sarà possibile inviare questi tipi di file anche da Windows Phone)
  • Anteprima dei video youtube inviati e ricevuti

Il lavoro di Whatsapp non conosce tregua. Finalmente, con l’ultimo aggiornamento di Whatsapp Beta, gli sviluppatori hanno introdotto le nuove formattazioni grassetto e corsivo.

Come funzionano? Basterà seguire queste semplici operazioni:

  1. Per il grassetto basta aggiungere un asterisco (*) prima e dopo la parola. Un esempio? *ciao*
  2. Per il corsivo basta aggiungere un underscore (_) prima e dopo la parola come in _ciao_

Al momento non sembrerebbe attiva la possibilità di barrare una parola come su Android ed iOS, ma probabilmente è solo questione di giorni. Ma le novità dell’ultima versione di Whatsapp Beta (v2.16.24) non si fermano qui; sono stati aggiunti ben 18 nuovi sfondi e la possibilità di silenziare una conversazione od un gruppo direttamente pinnando la chat dalla home di Whatsapp.

Di seguito abbiamo registrato un video in anteprima per voi della nuova versione di Whatsapp Beta sul nostro Microsoft Lumia 950 XL.

 

Cosa ne pensate di queste novità? Noi siamo molto felici di vedere l’applicazione migliorata di giorno in giorno. Certo, anche noi stiamo aspettando una nuova versione Universal, ma per questo dovremo ancora aspettare.

Articolo di: Aggiornamenti Lumia

Aggiornamenti Lumia

Autore, Fondatore e responsabile del progetto Aggiornamenti Lumia. Ogni notizia passa sotto la mia revisione. Studi universitari in corso, ma il blogging è certamente su un gradino più in alto.

  • Valentina Corradi

    non va!!!!!!!!!!!!!! ultimo aggiornamento tutto piantato, non si apre più l’app!!! lumia 830

  • Aledep

    A me non appare nessun aggiornamento di WhatsApp, perché?

  • Tiziano

    Non é vero