Ufficiale – I “vecchi” telefoni che non supportano Windows 10 Mobile non riceveranno più nuove build Insider

Nella notte Microsoft ha provveduto a rilasciare la nuova build 14393.5 per tutti gli utenti Insider iscritti al canale Slow e Release Preview di Windows 10 e Windows 10 Mobile.

Questa notizia ha importanti conseguenze per i possessori di “vecchi” device Windows Phone che non supportano l’installazione ufficiale di Windows 10 Mobile. Da oggi non potrete più installare le nuove build rilasciate nel circuito Insider. A comunicarlo è direttamente Microsoft con un nuovo post sul proprio forum ufficiale. I possessori di un device Windows Phone aggiornato a Windows 10 Mobile via Windows Insider non riceveranno più nuove build, ma solo eventuali aggiornamenti cumulativi come quello di cui vi abbiamo parlato solamente pochi minuti fa (Sarà la build 10586.537 l’ultimo aggiornamento cumulativo per Windows 10 Threshold?).

Questa però non è l’unica spiacevole conseguenza. Infatti da oggi non potrete più partecipare al progetto Windows Insider, ovvero, se siete possessori di un device con a bordo Windows Phone 8.1 e, non aggiornabile ufficialmente a Windows 10 Mobile via Upgrade Advisor (l’applicazione che permette di scaricare Windows 10), non potrete più nemmeno scaricare la build 10586.454, in quanto l’ultimo canale attivo, il Release Preview, è da oggi destinato ai soli utenti Redstone.

Infine, ultima conseguenza significativa, non saranno garantiti tutti gli ultimi aggiornamenti per le applicazioni di sistema (e di terzi), in quanto molti di questi saranno destinati ai soli utenti possessori di un device con a bordo l’ultimo ramo Redstone. Sintetizzando il tutto, Threshold è tecnologicamente morto!

Articolo di: Aggiornamenti Lumia

Aggiornamenti Lumia

Autore, Fondatore e responsabile del progetto Aggiornamenti Lumia. Ogni notizia passa sotto la mia revisione. Studi universitari in corso, ma il blogging è certamente su un gradino più in alto.

  • Sam

    Severo ma giusto!!!

  • Achi71

    Ad oggi per Microsoft è un giorno buio La società ha venduto 13,8 milioni di Microsoft Lumia e 75,5 milioni di altri telefoni nell’anno fiscale 2016, rispetto ai 36,8 milioni e 126,8 milioni venduti nell’anno fiscale 2015. Con 5,8, 4,5 e 2,3 milioni di telefoni venduti nei primi tre trimestri, si può dedurre che 1,2 milioni di Lumia sono stati venduti nel quarto trimestre.
    Numeri che evidenziano un costante e netto calo delle vendite dei Lumia e che mettono nero su bianco tutti i problemi della divisione mobile di Microsoft. Questo non significa, ovviamente, che la casa di Redmond non intenda più investire in questo settore ma come già affermato più volte dai vertici della società, Microsoft si concentrerà sui dispositivi business piuttosto che su quelli consumer.
    Per i dipendenti di Microsoft è un nuovo giorno buio. La casa di Redmond ha, infatti, annunciato l’intenzione di licenziale più personale rispetto a quanto annunciato a maggio. La casa di Redmond, infatti, prevede di licenziare 2.850 dipendenti nei prossimi 12 mesi. In particolare, la società ha evidenziato che oltre alla riduzione di 1.850 posti di lavoro annunciata a maggio, saranno tagliati altri 2.850 lavoratori entro la fine dell’anno fiscale 2017.
    Il taglio di 1850 dipendenti di maggio fa parte del piano di ristrutturazione della società a causa dei risultati negativi della divisione mobile. Tra questi, infatti, spiccano 1.350 dipendenti finlandesi che lavoravano per Nokia. All’interno di questa nuova tornata di licenziamenti spiccano anche persone che lavorano nella divisione Salesforce di Microsoft che di recente è stata riorganizzata a seguìto della partenza di Kevin Turner. In totale, Microsoft ha licenziato 7.400 dipendenti nel suo ultimo anno fiscale che si è concluso il 30 giugno. la nuova andata di licenziamenti farebbe, comunque, sempre parte del progetto di riorganizzazione di Microsoft a seguito degli insuccessi della divisione mobile.
    Oggi, 29 luglio 2016, è l’ultimo giorno concesso da Microsoft per effettuare l’aggiornamento gratuito a Windows 10. Un anno fa, la casa di Redmond portava al debutto il suo rivoluzionario sistema operativo lanciando contestualmente un’offerta davvero speciale e cioè la possibilità per tutti i possessori di un PC Windows 7 e Windows 8/8.1 di poter effettuare l’aggiornamento gratis per un anno, poche ore per l’aggiornamento gratuito a Windows 10 e domani 30 Luglio sarà a pagamento per tutti solo PC, il mobile è gratis per sempre.

  • RussianMan

    Bene,gli android mi stanno aspettando

    • Danny #Mainagioia

      Mi spiace che non puoi più aggiornare un telefono del 2013…

      • RussianMan

        Voi fanatici rovinate sempre tutto,bendati sia nel bene che nel male.

        • Danny #Mainagioia

          Fanatico? Evidentemente non mi conosci.
          Buona serata.

  • Andrea

    Scusate la domanda,ma io che ho un 920 posso aggiornare in qualche modo a redstone?

    • http://www.aggiornamentilumia.it/ Aggiornamenti Lumia

      No, non lo supporta.

      • Andrea

        Ma non c’è qualche modo per istallarlo?

        • Angelo Panebianco

          vai su Windows Blog Italia loro conoscono come installare RedStone trivi l’articolo basta cercare su WindowsBlogItalia come avere Redstone per i telefoni non supportati e hai la guida!

  • Daniele Pel

    ma lumia 640 in futuro riuscira’ ad aggiornarsi?

  • Alessandro

    Io ho 630 aggiornato a Windows 10 insider quella che aggiorna la versione finale, no slow ne fast, l’altra che non ricordo il nome . Cosa succede continuerò a ricevere aggiornamenti?
    Grazie