Lenovo non produrrà alcun nuovo device con a bordo Windows 10 Mobile

La strategia di Microsoft è chiara e ben delineata, seppur molto discutubile: concentrarsi nello sviluppo del lato software, lasciando carta bianca ai produttori OEM nella progettazione di nuovi device Windows 10 Mobile, liberare il mercato Windows Phone (e Windows 10 Mobile) dal dominio assoluto del brand Lumia.

Se vi sono alcuni produttori molto interessanti a questa “liberalizzazione” di Microsoft (vedi HP, Alcatel e Samsung), ve ne sono altri che tale decisione non l’hanno presa con la stessa filosofia, anzi: credono fortemente che l’abbandono della serie Lumia dimostri come Microsoft punti sempre meno al lato mobile, se lei in primis “si disinteressa” nella produzione di una propria linea mobile. Ecco, fra questi troviamo Lenovo: a seguire vi proponiamo uno stralcio della dichiarazione del direttore operativo dell’azienda cinese:

We don’t have Windows phones or any plans to introduce a Windows Phone.

I don’t see the need to introduce a Windows Phone and I am not convinced Microsoft is supporting the phone for the future,

Windows 10 is a good operating system and will be a big opportunity in terms of refresh in the commercial space.”

Traduzione: Non abbiamo device Windows Phone pronti o in progettazione da presentare. Non vedo il bisogno di presentare un Windows Phone e non sono convinto che Microsoft abbia in mente di supportare il lato mobile in futuro. Windows 10 è un buon sistema operativo e sarà un’ottima opportunità in termini di novità per il mercato.

Ecco, Lenovo è una di quelle classiche aziende che vede di buon occhio Windows 10 (per PC e tablet) ma, al contrario, non reputa che Windows 10 Mobile possa avere un futuro floreo. Adesso a voi la parola: state dalla parte di Lenovo, o credete che la strategia di Microsoft di eliminare il dominio Lumia sia la scelta giusta per far investire sempre più aziende sul nostro OS? Fatecelo sapere nei commenti a seguire.

Articolo di: Aggiornamenti Lumia
Via: MSPU

Aggiornamenti Lumia

Autore, Fondatore e responsabile del progetto Aggiornamenti Lumia. Ogni notizia passa sotto la mia revisione. Studi universitari in corso, ma il blogging è certamente su un gradino più in alto.

  • Karis

    Ma la Microsoft non ha nulla da dire?

    • http://www.aggiornamentilumia.it/ Aggiornamenti Lumia

      Silenziosa…

      • Karis

        Qualcosa deve pur rilasciarla, non possono parlare sempre gli esterni

        • 000

          fanno bene a non dire nulla di ufficiale e attendere di poter controbattere con i fatti…

          • Karis

            Dopo queste uscite, molti stanno abbandonando la nave, non è un buon segno. E non parlo solo degli utenti, ma anche degli sviluppatori

          • 000

            non credere…io sto vedendo anche gente motivata…

    • LeoMessi10

      Caro Magnate la Microsoft abbandona i device mobili, cioè non marchierà più smartphone, e Google invece ne produce dei suoi con un hardware da capogiro, la differenza sta tutta qui. Se sei il primo a non supportare un software che produci tu stesso cosa puoi pretendere da altri produttori, che ti montino una linea di smartphone che già a priori si sa che andrà a perdere?
      Scusate lo sfogo e lo ripeto in continuazione essendo Arrabbiato e deluso da Microsoft!

  • Jean

    Io la penso come Lenovo, anche se reputo Win10 un passo indietro in termini di privacy dell’utente finale.

    • LeoMessi10

      Quale privacy? qui non si sta parlando di privacy! ma che figura di m…. che fai!
      tifo messi è nel nickname c’è il suo nome è cognome con il numero di maglia!

    • LeoMessi10

      ma ancora non hai capito che la Vostra mamma Microsoft abbandona i device mobili, cioè non marchierà più smartphone, e Google invece ne produce dei suoi con un hardware da capogiro, la differenza sta tutta qui. Se sei il primo a non supportare un software che produci tu stesso cosa puoi pretendere da altri produttori, che ti montino una linea di smartphone che già a priori si sa che andrà a perdere?
      Scusate lo sfogo….
      ma ti pagano per scrivere stronzate? Genio!

  • fr16_reda

    Vabbè adesso la Microsoft si è fatta rubare la sua idea dell’impronta digitale sullo schermo. Ma cosa gli costa a Nadella dire in un congresso che stanno lavorando al Surface Phone tipo Hp elite x3 al posto di dire che stanno lavorando ad un telefono aziendale??? Sembra che tutte le novità e le indiscrezioni che ci avete raccontato nel corso di un’anno non le faranno. Sarebbe bello se gli americani appassionati ai Lumia facessero una delle loro proteste alla Microsoft, perché non ce la faccio più così, anche se sono soddisfatto del mio 650.

    • LeoMessi10

      un altro def…. qui ancora non hai capito che Microsoft abbandona i device mobili, cioè non marchierà più smartphone, e Google invece ne produce dei suoi con un hardware da capogiro, la differenza sta tutta qui. Se sei il primo a non supportare un software che produci tu stesso cosa puoi pretendere da altri produttori, che ti montino una linea di smartphone che già a priori si sa che andrà a perdere?
      Scusate lo sfogo e noi resteremo nella merda!

  • Lucio

    Mi piacerebbe che (ma ora sto fantasticando…) i produttori di device propongano la possibilità di scegliere il SO sullo stesso modello di Smartphone.
    Vado da euronics (o chiunque altro) scelgo il Samsung galaxy s10 (o qualunque altro) e mi chiedono: “con quale sistema? Android o Windows mobile?”
    Ed io scelgo…

    • 000

      piacerebbe anche a me, ma ci sono tante difficoltà tecniche..

    • http://www.gonzocalcio.it delpinsky

      Se potessi mettere Android sul mio Lumia 950 XL facendo funzionare senza intoppi Windows Hello, la fotocamera ed il Rich Recording, da modder incallito quale sono, lo metterei già oggi. Io mi terrei pure la UI di Windows che mi piace molto, ma non poter usare l’app ufficiale del mi Band con tutte le notifiche, non poter usare il DAC audio USB che ancora non è supportato al meglio ed avere il consumo batteria che secondo me è da ottimizzare (non ci sono statistiche dettagliate come su Android), mi infastidisce non poco. Tanto Microsoft ha quasi tutte le sue app fatte e finite per Android e a volte sono pure più ottimizzate!

      • LeoMessi10

        mettere Android sul 950XL ma in che mondo vivete gente la Microsoft abbandona i device mobili, cioè non marchierà più smartphone, e Google invece ne produce dei suoi con un hardware da capogiro, la differenza sta tutta qui. Se sei il primo a non supportare un software che produci tu stesso cosa puoi pretendere da altri produttori, che ti montino una linea di smartphone che già a priori si sa che andrà a perdere?
        Scusate lo sfogo….

    • LeoMessi10

      ti piacerebbe cosa? bello mio la Microsoft abbandona i device mobili, cioè non marchierà più smartphone, e Google invece ne produce dei suoi con un hardware da capogiro, la differenza sta tutta qui. Se sei il primo a non supportare un software che produci tu stesso cosa puoi pretendere da altri produttori, che ti montino una linea di smartphone che già a priori si sa che andrà a perdere?
      Scusate lo sfogo….. ahahaha e facciamoceli du risate ogni tanto!

  • raffaele1877

    Se anche Microsoft non crede più nei lumia, come fanno gl’altri a credere in windows 10. Il prossimo cellulare, sarà il primo android per me.

    • LeoMessi10

      e quello che dico io se sta Microsoft abbandona i device mobili, cioè non marchierà più smartphone, e Google invece ne produce dei suoi con un hardware da capogiro, la differenza sta tutta qui. Se sei il primo a non supportare un software che produci tu stesso cosa puoi pretendere da altri produttori, che ti montino una linea di smartphone che già a priori si sa che andrà a perdere?
      Scusate lo sfogo….

  • 000

    secondo me attende con MS faccia convergere il mobile con il desktop in ci lo smartphone sarà un vero pc miniaturizzato..

    • Jena Plissken

      Attendo novità, a me wm 10 piace, ma sinceramente si sono persi per strada dimenticandosi di due o tre cose fondamentali, tipo la schermata glance incompleta, OneNote senza la funzione disegno, un miglior supporto alle stampanti wifi, boiate che si potrebbero aggiustare in due minuti se qualcuno alka M$ avesse un briciolo di cervello, per non parlare della lentezza dell’apertura di FB, sono troppo lenti o troppo tonti

      • 000

        A dire il vero io noto qualcos’altro che a me interessa di più rispetto alle cose che hai citato tu, sempre piccole cose e non per questo sono scontento, certo è che in poco hanno voluto fare troppi cambiamenti così hanno trascurato dei “dettagli”.

      • LeoMessi10

        ma quali novità tonto la Microsoft abbandona i device mobili, cioè non marchierà più smartphone, e Google invece ne produce dei suoi con un hardware da capogiro, la differenza sta tutta qui. Se sei il primo a non supportare un software che produci tu stesso cosa puoi pretendere da altri produttori, che ti montino una linea di smartphone che già a priori si sa che andrà a perdere?
        Scusate lo sfogo. cribbio dai All’Attaccooooo!!”!

        • Jena Plissken

          Tonto lo dici a tuo nonno, ma chi ti conosce! Sei pure ignorante in materia, android richiede hw estremo perché non è ottimizzato un tubo ed ha sempre troppe app in back, fatti una cultura e un’educazione

          • LeoMessi10

            io conosco benissimo tutto caro mio! fatti tu una cultura ed educazione per come ti sei rivolto a me! e non mi sembra averti offeso! ma citavo la Microsoft!

          • Jena Plissken

            Se mi dai del tonto meriti certe risposte

          • LeoMessi10

            non ti ho mai offeso! non mi ci permetterei mai!

          • Jena Plissken

            Hai scritto “tonto”, se é un errore di battitura, pace e bene

          • LeoMessi10

            chiarisco la situazione in quanto è stato un semplice errore di battitura volevo scrivere che tonta è la Microsoft! non rivolgermi a lei in quel modo! ma che so cretino! mica vado in giro ad offendere se il mio commento è la mia rabbia è rivolta a Microsoft!

          • 000

            hemmmm…ma allora anche tu, in velocita sbagli a scrivere! :-O … 😀

          • LeoMessi10

            si scrivere in velocità alcune volte sbaglio a scrivere :-O 😀 non siamo tutti perfetti, l’errore può sempre capitare!

          • 000

            lo so perché sbaglio spesso anch’io..solo che più giù mi hai detto che devo imparare l’italiano…

          • LeoMessi10

            no è che hai sbagliato a scrivere la sfogo con il termine corretto lo sfogo! tutto qui! chiedo scusa! ci mancherebbe!

          • Jena Plissken

            Ok… Ma sembrava un’offesa diretta

          • LeoMessi10

            guarda l’offesa diretta è per Microsoft! chiedo nuovamente scusa, ci mancherebbe altro!

          • Jena Plissken

            Pace e bene

    • LeoMessi10

      Microsoft abbandona i device mobili, cioè non marchierà più smartphone, e Google invece ne produce dei suoi con un hardware da capogiro, la differenza sta tutta qui. Se sei il primo a non supportare un software che produci tu stesso cosa puoi pretendere da altri produttori, che ti montino una linea di smartphone che già a priori si sa che andrà a perdere?
      Scusate lo sfogo e la rabbia!

      • 000

        una prima risposta sta nella mia supposizione, che trova diversi riscontri tra le varie dichiarazioni.

        Personalmente non ti scuso la sfogo! 😛 ..Perchè non è assolutamente un dogma produrre direttamente i telefoni per il proprio OS anzi google ci è arrivata ora dopo parecchi anni, prima ha fatto l’os, poi faceva fare la serie nexus a vari produttori che ci mettevano il know-how e solo ora è arrivata a progettare un proprio device che esteticamente secondo me è un cesso e le specifiche pur alte non mi sembrano siano qualcosa di sorprendente… Meglio lasciar fare i telefoni a chi li sa fare, a modo suo Samsung è stata molto più innovativa di google!
        Un altro esempio è MS stessa che non credo abbia mai prodotto un PC fino alla serie surface, eppure è il sistema operativo più diffuso…

        • LeoMessi10

          scusa Personalmente non ti scuso la sfogo! si dice Personalmente non ti scuso lo sfogo!! imparatevi la grammatica e la lingua ITALIANA! fai come ti pare! ciaooooo

          • 000

            se devi fare il permaloso ai sbagliato parrocchia! …hai fatto un paragone da italiota e ti ho risposto per le rime, pure in tono scherzoso (ti ho messo apposta la faccina con la lingua)…comunque io ho fatto come mi pare: sono andato via da android e non lo rimpiango, anzi mi trovo meglio!

          • LeoMessi10

            mi scuso non vorrei essere permaloso, mi sto comportando da persona educata e civile la quale suppongo in ITALIA siamo noi italiani! senza offendere nessuno! io ho detto come la penso e ho scagliato la mia rabbia contro Microsoft!

          • 000

            io invece ho risposto così perché so, che a volte, quando si parla di getto, si fanno anche dei paragoni non sempre ben ponderati… Infatti non è che se Microsoft non fa più dei telefoni vuol dire che non è interessata al settore mobile…anzi credo che abbia una visione ancora più spinta rispetto alla concorrenza, solo che la tecnologia che c’è adesso non le permette di raggiungere certi obbiettivi…quindi si ritira per non buttare soldi nello sviluppo di qualcosa che non sa fare bene quanto altri produttori…

          • LeoMessi10

            guarda ti capisco benissimo!

  • http://www.gonzocalcio.it delpinsky

    Io mi terrei il mio Lumia 950 XL per anni, se non fosse che voglio avere garanzie: 1) Devono azzerare il gap con Android e iOS. 2) Devono migliorare il parco app nello Store non in quantità, ma in qualità, portando tutte quelle app di prima fascia che magari ora sono solo appannaggio di Android o iOS. 3) Devono ottimizzare la velocità di apertura delle app e la longevità della batteria, perchè fa male leggere messaggi a schermo del tipo “sto caricando…” e la batteria secondo me potrebbe durare un filo di più, anche se la giornata la passo senza problemi. Leggo che i vecchi utenti di WP8.1 lamentano che M$ abbia castrato determinate app made in Nokia, togliendo features importanti, cosa che trovo assurda. Se adottano questi miglioramenti generali, io rimango senza problemi con il mio smartphone Windows, altrimenti fra un anno o poco più, quando troverò un LG V20 o un S7 Edge a prezzi concorrenziali, ritorno ad Android.

    • LeoMessi10

      Microsoft abbandona i device mobili, cioè non marchierà più smartphone, e Google invece ne produce dei suoi con un hardware da capogiro, la differenza sta tutta qui. Se sei il primo a non supportare un software che produci tu stesso cosa puoi pretendere da altri produttori, che ti montino una linea di smartphone che già a priori si sa che andrà a perdere?
      Scusate lo sfogo ragazzi!

  • LeoMessi10

    Microsoft abbandona i device mobili, cioè non marchierà più smartphone, e Google invece ne produce dei suoi con un hardware da capogiro, la differenza sta tutta qui. Se sei il primo a non supportare un software che produci tu stesso cosa puoi pretendere da altri produttori, che ti montino una linea di smartphone che già a priori si sa che andrà a perdere?
    Scusate lo sfogo….

  • LeoMessi10

    Il COO di Lenovo non crede affatto in Windows 10 Mobile. Anzi sostiene che il mobile avrà vita breve, mentre Alcatel si prepara a lanciare un flagship di tutto rispetto, con tanto di visore VRGianfranco Lanci, Chief Operating Officer di Lenovo, ha affermato nelle scorse ore che la compagnia cinese non ha alcuna intenzione di produrre uno smartphone Windows. Questo proposito (o meglio, non proposito), sarebbe dettato dalla sua sensazione che Microsoft non svilupperà ancora a lungo il settore mobile. Riportando testualmente le parole raccolte da The Next Web al Canalys Channel Forum, Lanci ha dichiarato:Non vedo la necessità di rilasciare uno smartphone Windows e non sono convinto che Microsoft supporterà il mobile in futuro.

    Autore source

    Lenovo, partner storico di Microsoft, pare avesse intenzione di produrre almeno un paio di smartphone Windows: nel 2015 aveva annunciato che avrebbe rilasciato uno smartphone Windows in Cina, mentre nei mesi scorsi erano emerse anche alcune indiscrezioni su uno smartphone denominato Softbank 503LV, destinato al mercato giapponese entro l’inizio del 2017. A questo punto, però, stando alle parole di Lanci, appare molto improbabile che questi progetti si possano concretizzare.

    Le parole del COO di Lenovo non si possono definire certo come una doccia fredda per gli appassionati al mondo Microsoft, che ormai stanno facendo il callo alle cattive notizie in campo mobile. La lista dei partner del colosso statunitense, fra i quali non figura alcun major brand nel campo degli smartphone, non lascia ben sperare per il futuro di Windows 10 Mobile, anche alla luce del probabile abbandono di Lenovo.

    C’è, però, una lieta novella: Alcatel presenterà a breve un nuovo flagship che, in barba alle mire di Microsoft nel mondo business, punta al mercato consumer. Si tratta dell’IDOL 4S with Windows 10, che, a differenza della sua omonima controparte Android, è in versione Pro: Snapdragon 820, 4 GB di RAM, fotocamera principale e frontale rispettivamente da 22 e 10 MP e ben 64 GB di spazio di archiviazione interna. Roland Quandt di Winfuture ha pubblicato su twitter la confezione con la quale verrà commercializzato, che, sorprendentemente, contiene anche un visore VR (almeno nella variante destinata a T-Mobile per gli Stati Uniti).

    Se le parole di Lanci non si possono certo definire una bella investitura per la piattaforma mobile di Microsoft, gli appassionati del genere avranno almeno qualcosa per cui sorridere; sempre che i piani non cambino all’ultimo minuto.

  • LeoMessi10

    secondo me Google spinge su smartphone, recluta ex di Apple e Amazon!

    E’ David Foster, ha lavorato anche in Microsoft

    ROMA – Google sempre più aggressiva sul fronte smartphone, anche alla luce della presentazione dei nuovi telefoni Pixel. Secondo il sito The Information, Big G ha reclutato un ex manager di Apple, nonché papà dei Kindle di Amazon: è David Foster, assunto come Vice Presidente responsabile product engineering, incarico che porterà il manager a guidare il futuro sviluppo dei nuovi smartphone e altri prodotti dell’azienda. Oltre che in Apple, Foster ha lavorato anche in Microsoft.

    David Foster, veterano nel settore della tecnologia, è stato senior director di Apple dal 1998 al 2004, sviluppando componenti integrati in molteplici prodotti con il logo della Mela. E’ noto nel settore anche per aver dato vita a molti prodotti di successo in Amazon come il Kindle Paperwhite, il Voyage ma anche il Fire, il primo tablet dell’azienda. Ha anche lavorato alla messa a punto di Echo, l’altoparlante con l’assistente vocale Alexa. In passato Foster ha lavorato per cinque anni in Microsoft durante il progetto del lettore multimediale Zune HD.
    io ho solo una domanda perché Microsoft fa il contrario?

  • LeoMessi10

    5 anni senza Te e viviamo ancora delle tue innovazioni… #SteveJobs ci manchi…