Disponibile al download l’applicazione ufficiale Unipol Banca per Windows Phone

Buone notizie per i clienti del gruppo assicurativo Unipol: da qualche giorno risulta disponibile sul Windows Store l’applicazione ufficiale Banca Unipol per i dispositivi Windows Phone e Windows 10 Mobile.

A seguire vi proponiamo la descrizione ufficiale:

Scarica gratuitamente la nuova app di Unipol Banca che ti consente di accedere, in qualsiasi momento e da qualsiasi luogo tramite smartphone e tablet, a diverse funzionalità del tuo Internet Banking e di gestire il tuo conto corrente in autonomia. Accedi e scopri un mondo fatto di servizi utili, semplici e comodi da utilizzare con una grafica completamente rinnovata.

Le principali novità sono:

  • One-Click (Operazioni dispositive veloci): la funzione ti offre la possibilità di semplificare e personalizzare l’iter autorizzativo di alcune funzioni dispositive (bonifico Sepa, ricarica cellulare);
  • Novità per te: puoi visualizzare, nell’area pubblica prima del login, i nuovi prodotti o le nuove promozioni dedicate;
  • Accesso semplificato: ti consente di accedere, senza effettuare il login, alle funzioni informative relative al tuo profilo, grazie all’autonoma creazione di un codice personale che può essere una gesture (segno grafico) oppure un codice numerico;
  • Firma biometrica: puoi visualizzare le contabili sottoscritte in filiale con la firma elettronica avanzata;
  • Bilancio sintetico: ti consente di visualizzare anche graficamente l’andamento mensile delle entrate e delle uscite relative ai rapporti di conto corrente attivi;
  • Finanziamenti: puoi controllare il piano di ammortamento, le rate residue e eventuali rate in mora dei finanziamenti in essere.

Se siete interessati potete scaricare gratuitamente l’applicazione Unipol Bianca per Windows Phone collegandovi al seguente link:

Articolo di: Aggiornamenti Lumia
Via

Aggiornamenti Lumia

Autore, Fondatore e responsabile del progetto Aggiornamenti Lumia. Ogni notizia passa sotto la mia revisione. Studi universitari in corso, ma il blogging è certamente su un gradino più in alto.