Windows 10 products
Prodotti Windows 10

Windows 10, Windows 10 Mobile e Xbox – L’evoluzione continua con la futura Cshell! [X1]

NOTA – In seguito alla notizia riportata da Windows Central abbiamo provveduto a documentarci maggiormente e, con nostro stupore, siamo venuti a conoscenza del fatto che la CShell di Windows 10 Mobile è molto più vicina di quanto pensavamo. Fonti attendibili ci hanno comunicato come Microsoft abbia pensato e ideato la Cshell per smartphone già per Windows 10 Redstone 2, ovvero Creators Update, ovvero le build che gli Insider stanno già testando da qualche mese. Prime traccedella nuova shell emergono già nell’ultima build interna (numerata 15014). Questo cosa significa? Per il momento niente di ufficiale, prendiamo queste informazioni con le dovute precauzioni, ma la prima versione della Cshell è probabilmente molto, molto più vicino di quello che pensavamo!

Articolo originale,

L’unificazione di Windows 10 e Windows 10 Mobile è iniziato da anni: Abbiamo assistito prima al rilascio del nuovo Windows Store condiviso e successivamente all’arrivo delle nuove Universal App. La strada all’unificazione non si ferma certamente qui e Microsoft già si prepara al lancio pubblico della nuova CShell!

Per “gli addetti ai lavori” non è certo questa notizia dell’ultima ora: sebbene la news inizia a circolare solamente in queste ore dopo la comunicazione da parte dei colleghi di Windows Central, Microsoft in più occasioni ha mostrato pubblicamente la nuova shell in esecuzione su Windows 10 e Windows 10 Mobile. Ma prima di arrivare alle conclusioni, è certamente opportuno spiegare in termini più semplici possibili di cosa stiamo parlando. La shell è quella parte fondamentale di un sistema operativo che permette agli utenti di interagire con il sistema stesso, impartendo comandi e richiedendo l’avvio di altri programmi (grazie Wikipedia per il tuo aiuto). Allo stato attuale delle cose, Microsoft utilizza una shell differente per ogni versione di Windows 10: una shell per Windows 10 per PC e tablet, una shell per dispositivi mobili e un’altra shell ancora per Xbox (e potremmo continuare via via). Se il “Onecore” di Windows 10 è il medesimo condiviso da tutti i nostri dispositivi (che siamo pc, telefoni, console ecc), la shell si differenzia in ognuno di loro. Con le future versioni di Windows 10 finalmente il tutto sta per cambiare!

Con una futura versione di Windows 10 (probabilmente post-Redstone 3), Microsoft annuncerà ufficialmente la nuova “Composable Shell”, CShell, che sarà appunto condivisa da tutte le versioni di Windows 10. Vi sembra una novità da niente? Eh no, è una novità alquanto rivoluzionaria! La fine di Windows 10 Mobile è probabilmente ormai certa, i dati parlano chiaro (basta dare un’occhiata agli ultimi report di Kantar)… ma questo non significa assolutamente che il lato mobile sarà trascurato da Microsoft. Potremo dire che in un futuro molto vicino avremo un unico OS, Windows 10, ed un’unica Shell, CShell, in grado di far scalare in tempo reale Windows 10 in base al tipo di device che utilizziate. Avremo quindi Windows 10 per PC e tablet, Windows 10 per smartphone e, più in là col tempo, Windows 10 per Xbox.

Questo “scalare in tempo reale” è una funzionalità, se così possiamo definirla, molto simile a quella che attualmente Continuum offre agli utenti possessori di un device Lumia 950, Lumia 950 o ancora HP Elite X3. La trasformazione del vostro Windows 10 Mobile in un dispositivo Windows 10 si realizzerà semplicemente con l’arrivo della nuova Shell. Altra novità che questa shell porterà sarà un rilascio globale (e comune) di aggiornamenti di sistema. Windows 10 è in continua evoluzione, Windows 10 Mobile è destinato a morire, ma Windows 10 per smartphone è alle porte. Cosa ne pensate?

Articolo di: Aggiornamenti Lumia

Aggiornamenti Lumia

Autore, Fondatore e responsabile del progetto Aggiornamenti Lumia. Ogni notizia passa sotto la mia revisione. Studi universitari in corso, ma il blogging è certamente su un gradino più in alto.

  • frankofgod

    Io spero che sia una cosa bella senza che la gente si basi ancora sulle carenti app 😅 ma comunque se sul mio 930 non sarà supportato mi prendo un bell 950xl 😍

    • giamma950xl

      magari quando questa unificazione avrà luogo Microsoft avrà presentato il candidato successore del 950XL… una nuova ammiraglia per il mondo mobile di Microsoft!

      • lucusta

        piu’ che altro credo il successore del successore del successore, se ne tirano fuori uno all’anno…
        sono cambiamenti decisamente radicali, e non sarebbe facile, nemmeno per MS, produrli in breve tempo.

        • giamma950xl

          Il Microsoft Lumia 950 è l’ultimo top di gamma partorito da Microsoft. Hanno annunciato di non voler piu produrre lumia, quindi dispositivi cellulari con windows 10 mobile, Ergo il prossimo top gamma Microsoft sarà il successore del 950..Microsoft ha fatto capire esplicitamente che non ci saranno lumia intermedi fra il 950 ed un dispositivo mobile con windows 10 in versione completa..

          • lucusta

            MS ritorna spesso sui suoi passi (comunque credo anche io che non ci saranno piu’ lumia).
            la questione di fondo è però che per ora non è pronto un sistema operativo cosi’ modulare, oltre che cross piattaforma (ed ISA), quindi che facciano una shell unificata, ma che poi questa si spalmi sul kernell che ha sotto, non potendo operare alcuni comandi a seconda della piattaforma, la trovo una cosa quasi inutile…
            come ho scritto non è ancora chiara l’intenzione che hanno, ma per come si vedono le cose, l’HW di un cellulare (medio) non è ancora in grado di farlo.. un top di gamma come l’835 forse (limitando i compiti), ma…
            è come l’OTG sui lumia: c’è su tutti, ma solo il 950 lo puo’ sfruttare.

          • giamma950xl

            Infatti nessuno ha detto che il rilascio di un dispositivo del genere è imminente..si ipotizza fine 2017/primavera 2018…scopriremo sempre di più nei prossimi mesi

  • saturn3000

    Spero di vederla su 950XL, ma dubito…

    • http://www.gonzocalcio.it delpinsky

      Magari bastasse il 950 XL. Ma temo che il processore e la RAM non vadano bene per niente e quindi ci vorrà un device ad hoc per far girare il “nuovo” Windows. Qualcuno che ne sa di più mi corregga nel caso.

      • Stefano

        Da quello che sto capendo il core di w10 è già unificato e si divide in 3 estetiche diverse: W10m, w10 desktop / Tablet, xbone.
        Ciò che credo stiano cercando di fare è unificare le tre facce in una soltanto, più simile sulle tre piattaforme e maggiormente scalabile alle varie dimensioni dei dispositivi. A questo poi si aggiunge che a partire da Snapdragon 835 sarà possibile emulare le app win32, incrementando, per i telefoni equipaggiati con il suddetto processore, le capacitadi Continuum.
        Visto così, se fosse corretto, gli attuali w10m sono tutt’altro che morti.

        • Kaovilla

          Spero tu abbia ragione, il mio L950 non aspetta altro 🙂 chissene delle x32 per ora

  • Adriano

    Era ormai ovvio, solo che non immaginavo come ciò fosse possibile. Ora tutto è più chiaro. Chiarisce anche perche certe cose non vengono aggiunte al lato mobile. È ovviamente inutile portare funzioni che poi saranno già sfruttabili con questa evoluzione sui telefoni. Va aggiunto solo ciò che implica una certa ricompilazione nei due formati. Resta solo da capire se “il guscio estetico” di w10 mobile resterà il medesimo o sarà creata una nuova via fi mezzo tra questo e la modalità tablet. Io spero che tutto questo venga portato con rs3, perché sennò sarebbe troppo tempo per il surface phone e lanciarlo con ancora wm sarebbe un ennesimo lancio a metà, qualcosa di ancora recepito dagli utenti come work in progress

    • http://www.aggiornamentilumia.it/ Aggiornamenti Lumia

      “È ovviamente inutile portare funzioni che poi saranno già sfruttabili con questa evoluzione sui telefoni”. Finalmente qualcuno ha capito 😀

      • Crowley

        Ma questa evoluzione andrà su quali telefoni? i 950? il 650? ,e se gli oem non producono tocca x forza spendere ipitetici €1000 in un surface con ottimo sistema ma povero di killer app e/o di app decenti?,insomma comprare a quelle cifre e avere esempio un FB che non si aggiorna mai e mal ottimizzato o app scritte male non so fino a che punto conviene,pensate che con gli store vuoti w10 mobile possa avere un futuro?,a me sembra che il futuro se lo sono giocati non producendo piu’ niente,quando in realtà bastavano tre telefoni nel 2016 x coprire l’anno e dare un input positivo agli utenti,ma ovunque leggi microsoft mobile non esiste più,poi la conferma si ha andando negli store Microsoft e’ Morta e non può resuscitare senza app e così facilmente dopo le scelta di lasciarci senza più Lumia,gli oem non credono in windows altrimenti il problema di trovare un windows phone non c’era!,poi che si dica quello che si vuole tanto ormai si sono fregati con false promesse x le app “ci stiamo lavorando” dicevano,tutti volevano un 850 ma no fanno un 650 da sagra della porchetta,azzeccano l’estetica ma tutto il resto e’ pietoso nel 2016 montare 1g di ram e snap 212 e’ da dementi,e poi scopri che fb messanger ecc hanno bisogno di 2 g di ram,che dire se non MS ma Vaffan…!

  • salvo

    Ma se il processore é un arm a che serve tutto ciò?? Tutto inutile. Se al contrario intel stupirá tutti con un processore mobile x86/64 decente, ci sarà il problema di ripartire da capo per la terza volta (= 2 anni di sviluppo sulle spalle dei temerari utenti). In ogni modo i programmi per pc saranno difficilmente scalabili in 5 pollici e le app ancora meno in numero di adesso.
    Se si impegnano tuttavia tra 4/8 anni potrebbero diventare competitivi

    • Adriano

      Perche tutto inutile? Potresti avere lo stesso windows che si adatta in automatico su schermi, input e processori totalmente differenti. Poi è chiaro che l’exe su mobile lo usi solo in modalità continuum

      • salvo

        Buona l’idea, ma Prima che diventi usabile passano 2 anni. Già successo con l’8 e poi con il 10. Intanto altre app se ne vanno

    • 000

      Non vedo tempi così lunghi se CShell funziona il resto è già fatto!
      Se intel uscirà o meno con processori a basso consumo non dovrebbe cambiare il funzionamento dell’OS che si adatterà a tutti i tipi di processore e schermo.

      • salvo

        ma se già da pc ci sono problemi di compatibilità.. figurati da un telefonino.. forse non hai mai avuto modo di provare continum, appena vedrai come fila fluido una cosa così semplice (proiettare lo schermo riscalato) capirai quel che scrivo.
        Se basta il cshell, di cui non so nulla, avrebbero potuto farlo già 2 anni fa

        • 000

          forse non ho capito cosa intendi dire…intendi che a volte alcuni eseguibili non girano su pc? poi non ho capito perché parli di continuum, continuum l’ho visto in alcuni test sul tubo…a quanto pare con creator update lo miglioreranno ulteriormente e comunque mi pare ovvio che non può reggere come un vero pc, direi che 1 o 2 exe virtualizzati contemporaneamente potrebbero anche essere sufficienti in mobilità.
          Poi però nei giorni scorsi si è anche parlato di schermi foldable, quindi un software che difficilmente sarebbe utilizzabile(come interfaccia) su telefono potrebbe esserlo in modalità tablet senza ricorrere a continuum..

          • salvo

            si, intendo dire che se pure fosse vero che i programmi per desktop possano essere installati sul telefonino girerebbero male e/o sarebbero inutilizzabili senza tastiera fisica e schermo più grande. Le pecche di w10 sono molte prima di tutte la mancanza di app o la bassa qualità di queste (vedi wathapp usato intensamente per chiamare), prima si sopperiva con funzioni esclusive (mappe offline, office, cortana, stabilità eccezionale) un domani il poter far girare autocad solo per sorprendere un amico mi sembra una cazzata visto che si paga con consumi assurdi della batteria.

            Continuum c’entra poco, era un esempio della differenza che c’è tra il dire e il fare. Nessun gioco e pochissime app sono utilizzabili, se ne apri due tipo mappe e browser si blocca tutto. Eppure basta allargare l’immagine..

          • 000

            È una grossa semplificazione dire che basta scala l’immagine, ad esempio office su continuum diventa come la versione desktop, quindi deve caricare subito tutte le funzionalità. Giustamente dici che certi software necessitano di mouse e tastiera, ma ad esempio ci sono già programmi cad pensati per tablet e penna, quindi non è detto che autodesk non ridisegni l’ interfaccia dei suoi programmi, lo aveva già fatto quando con Office uscì l’interfaccia ribbon.
            Il problema che girano male di solito non è colpa dell’os ma di problemi più legati alla macchina in cui girano o a problemi di compatibilità estrinsechi da Windows tout court.

          • salvo

            esatto, appunto per questo ti dico che se improvvisamente si mettesse windows desktop nel telefonino ci sarebbero così tanti bug e rallentamenti per i motivi più disparati che almeno ci vorrebbero 3 anni di affinamento. Senza contare che per chi non gliene frega nulla di avere autocad nel cellulare avrebbe comunque un consumo di batteria improponibile

          • 000

            boh penso che il consumo di batteria ci sia se effettivamente si usano le app legacy…per il discorso affinamento probabilmente hai ragione, ma spero di no! 😉 😛

          • salvo

            non so cosa siano o cosa intendi per app legacy, mi riferivo al processore x86 o x64 che è meno efficiente di un arm. Certo 10 anni fa il paragone era improponibile, oggi lo sarebbe molto meno, ma sempre un handicap sarebbe, a meno che il vantaggio che offre un x64 giustifichi una batteria più grande e spessa o autonomie inferiori. Ad oggi francamente da possessore lumia sarebbe l’ultimo dei miei desideri avere autocad nel 950.

          • 000

            intendo app win 32…forse non è il termine più corretto ma era con il significato di “preesistenti”(il termine lo si usa quando salvi un file per una versione più vecchia del programma). Io invece autocad lo vorrei sul telefono, alla sera arrivo a casa e ogni tanto devo finire qualcosa di lavoro, sarebbe bellissimo attaccare il 950 alla tv, aprire da remoto un file (consiglio Resilio Sync) lavorarci e magari fare una stampa pdf da spedire per mail. Il giorno dopo torno in ufficio e mi ritrovo tutto aggiornato, senza necessita di portarmi in giro un portatile da 17 pollici con relativo alimentatore…avremo esigenze diverse…

          • salvo

            devi considerare che ti serve oltre lo schermo anche la tastiera e il mouse e il caricabatterie attaccato. Certo sarebbe utile anche così pur considerando che già oggi con 150€ ci viene un buon nuc da posizionare dietro la tv, oppure un tablet con windows 10.

          • 000

            Va beh tastiera e mouse 30€ in tutto? E il vantaggio di avere veramente i file che ti servono sempre con te?… Dove li mettiamo… Boh poi ognuno è libero di organizzarsi come meglio crede, ma io generalmente meno travasi faccio e meglio sto…

          • salvo

            E’ come se a degli assetati (di app) anzicchè dargli un bicchiere d’acqua subito gli si promettesse un bagno nel lago (programmi desktop) dopodomani quando probabilmente saranno già morti (passati ad android/iphone)

          • 000

            guarda io vivo piantato per terra e non muoio ne per uno ne per l’altro, quando ho il telefono che riesco a fare le cose che mi servono di base, già va bene, tanto più che ora non ho intenzione di correre a comprare un telefono nuovo solo per provare le novità che usciranno, però secondo me MS sembra sis stia muovendo bene e se tra un’annetto dovrò cambiare telefono e le cose vanno nella giusta direzione lo comprerò. Certo non sono qui a giudicare a priori o a lamentarmi di qualcosa. Se la gente decide di passare ad android per me non è un problema, basta non trovarli in giro per i siti sempre pronti a cercare di convincere a desistere chi, come me, invece ci si trova bene.

          • salvo

            anch’io mi ci trovo bene, rispetto ad android funziona tutto meglio, tranne le app.
            Non c’è più ebay, non ci sono app per controllo remoto blutooth, scarseggiano per le smart tv, poco o niente per telecamere, quelle presenti sono di scarsa fattura come whatapp che se faccio chiamate rimane come aperta e va in conflitto con lo spegnimento del display (si riattiva con ritardo).
            Alla fine tra un annetto tirerò le somme e quel che mi conviene prendo, nessuna remora ad abbandonare il sistema

  • Anthony Martial

    Io dico ottima idea!

    • Pino Ventura

      è un’idea molto grande è innovativa, sono d’accordo! 😉

    • Cris

      Quoto

  • Stefano

    In pratica gli attuali w10m rischiano a breve, letteralmente di morire?

    • 000

      Il solito drammaturgo! Penso che aggiorneranno anche a rs3… Magari i telefoni più vecchi non potranno fare tutto ma penso saranno aggiornati!

      • Stefano

        Cosi dovrebbe essere, concordo con te.
        Resto in attesa che si concretizzino questi rumors

      • Cris

        Giá

    • lore_rock

      Io dico di si

    • http://www.facebook.com/wickedboss Michele Bossoni

      Per me invece è il contrario.
      Sviluppare una UWA per Windows 10 con la CShell permetterebbe di far funzionare l’applicazione su tutti i device di tutte le grandezze, ed essendo una UWA permetterebbe di girare anche su W10Mobile, così come già ora accade per molte app. E’ per questo che Microsoft continua a sviluppare W10M : continuerebbe ad esistere per i modelli attualmente in commercio, ad essere aggiornato a livello di Core e otterrebbe la capacità di utilizzare le App che verranno sviluppate per il prossimo step del SO.

  • frankofgod

    Qualcosa mi dice che sono vicini le condivisioni che dicevano prima 😅 oppure un bug
    https://uploads.disquscdn.com/images/7f77736f5ae3f7f1e9e478ba7d3df98d6a0ed2a09063c76bad7609ade220d2fc.png

  • Cris

    Bellissimo! Se il mio 550 avrá questa possibilità sarei molto contento. Sapevo che Microsoft non ci avrebbe lasciato a pancia vuota… In pratica si potrá passare attraverso la shell da Windows 10 Mobile a Windows 10 pc?

    • lore_rock

      Mmmm, scordatelo.
      Dubito addirittura che ci saranno sviluppo su 950, figuriamoci 550

      • Cris

        Beh, spero! La speranza è l’ultima a morire…

        • lore_rock

          Tutto sembra suggerire (per me giustamente) che windows 10 mobile morirà per dare spazio a windows 10 su arm con interfaccia adattiva

          • Cris

            Invece a me sembra che w10m verrá mantenuto sui device di fascia medio bassa e su fascia alta arriverá w10 base, per allettare gli OEM a produrre device di ogni fascia di prezzo.

          • lore_rock

            Potrebbe essere ma allora perche non incentivare la vendita e la produzione dei windows 10m? Hanno ammazzato le vendite e si é tutti ripercosso sul supporto da parte degli sviluppatori

          • lucusta

            frammenti mercato e codice, quello che si vorrebbe evitare.

        • lucusta

          lasciala morire… i vari OS, pur avendo un core base molto simile (non uguale, ma molto simile), hanno shell differenti per renderle adatte allo scopo, senza fronzoli, senza orpelli inutili ed inutilizzabili…. cucite addosso allo scopo.
          produrre una shell adatta a tutto la potrebbe far diventare gargantuesca, pesante e lenta.
          ora, con i nuovi sistemi PC e mobile non certo di basso livello, si puo’ reggere il “fardello”, e potrebbe risultare anche utile, ma… su HW di scarse prestazioni la vedo una pessima idea ed un’impresa irragiungibile (e i sistemi windows mobile peccano sempre nella RAM, anche il piu’ fornito 950, che pero’ pretende di fare continuum con 3GB)…

          come dice ARM ogni sistema ARM potrebbe processare exe (win32), no solo il prossimo sd835, ma… a che livello?

          la shell, l’OS in generale, dev’essere commisurato all’HW che hai; su questi device ci potresti far girare W98 come nulla fosse, ma ti ritrovi w98!!!

          l’unica salvezza sarebbe un OS ed una relativa shell modulare, cosa di per se già pesante rispetto ad un kernel e una shell monolitica e specifica (ogni in/out costa risorse, e se lo fai modulare è intrinsecamente pieno di in ed out).

          non ho ancora visto nulla su questa shell.. vedremo.

  • 000

    urca!..mi ero perso l’aggiornamento!!!…figata!!! se ci saranno conferme credo che passerò al fast ring prima di quanto pensassi!!

  • Hole

    Non è detto che Windows 10 Mobile scompaia,in fin dei conti condivide lo stesso kernel con la versione per pc,grazie alla modularitá dell’os penso che sia possibile disattivareattivare parti di essi per passare da una versione all’altra.La cshell garantirebbe la transizione tra gli os su un ipotetico dispositivo ibrido che funga sia da pc che da smartphone e rendendo del tutto equivalenti le universal app tra i due sistemi.