Windows 10 products
Prodotti Windows 10

Microsoft e il suo progetto di innovazione – Stop alla vendita di device obsoleti!

Durante l’evento WinHec, tenuto lo scorso mese in Cina, Microsoft ha chiaramente dettato nuove linee guide per i propri partner, ovvero per i vari produttori di PC, tablet e altri device Windows 10. L’obiettivo di Microsoft è semplicemente innovativo – Eliminare dal mercato nel giro di pochi anni tutti quei prodotti hardware tecnologicamente superati.

Come raggiungere un risultato simile? Primo passo da compiere è obbligare, o perlomeno incentivare, le varie aziende OEM a produrre i nuovi device rispettando alcuni parametri, garantendo alcune caratteristiche e offrendo prestazioni prestabilite minime. Tutto questo è riassunto nella seguente slide mostrata da Microsoft durante l’evento:

Cosa fa di un PC un PC moderno? Questo è l’interrogativo esposto da casa Redmond direttamente ai produttori OEM, a cui la stessa azienda prova a darne risposta.

Cool design

Oltre ale prestazioni, a cui Microsoft ha dedicato una voce dedicata, anche l’occhio vuole la sua parte. I nuovi computer che da oggi verranno prodotti e venduti sul mercato dovranno essere:

  • Ultraslim
  • Dispositivi 2-in-1 (utilizzabili quindi come “semplici” tablet o veri e propri laptop) o All-in-One (3-in-1)
  • Tastiere innovative e touchpad ad alta precisione
  • Innovazione propria di ogni azienda: Display senza bordi (tanto per fare l’esempio esposto da Microsoft)

Nuove esperienze di utilizzo

Nei nuovi dispositivi non possono mancare funzionalità “basilari” quali:

  • Supporto a Windows Hello per sbloccare il device con la scansione dell’iride
  • Sensori per interagire con Cortana, l’assistente vocale di sistema di Windows 10, anche ad una certa distanza
  • Display touch e supporto a penna

Perfomance superiori

Come già anticipato precedentemente, il miglioramento delle prestazioni è sempre stato e sempre sarà un obiettivo di ogni azienda. Per far questo i nuovi prodotti dovranno perlomeno garantire:

  • Almeno 10 ore di utilizzo con ricarica piena (grazie alle nuove batterie al silicio)
  • Alta qualità delle immagini
  • Caricamento rapide delle applicazioni (Universal App per esempio)

Microsoft ha inoltre comunicato come ci siano sparsi per tutto il mondo ben oltre 400 milioni di dispositivi vecchi oltre quattro anni (e con la velocità con cui avanza la tecnologia quest’oggi, significa avvenuta obsoloscenza). Tanto per fare un esempio, se siete possessori del primo e originale Surface, tra tredici giorni il vostro tablet diventerà ufficialmente obsoleto, in quanto saranno passati esattamente quattro anni dalla sua uscita in Italia (negli Stati Uniti l’uscita era avvenuta nell’Ottobre dell’anno precedente).

Se e quando Microsoft raggiungerà un obiettivo è difficile da stabilire. Tuttavia la pressione che casa Redmond sta mettendo affinchè le varie aziende produttrici “sfornano” PC e altri dispositivi ultra moderni è sicuramente di buon auspicio. Cosa ne pensate?

Articolo di: Aggiornamenti Lumia
Fonte: ZDNet
Via: Neowin

Aggiornamenti Lumia

Autore, Fondatore e responsabile del progetto Aggiornamenti Lumia. Ogni notizia passa sotto la mia revisione. Studi universitari in corso, ma il blogging è certamente su un gradino più in alto.

  • https://www.surface-phone.it Giampiero B.

    Molto interessante e soprattutto condivisibile. La strada per il rinnovamento è questa.

  • http://www.gonzocalcio.it delpinsky

    Se mi vogliono regalare un Surface “obsoleto”, io lo prendo! Poi se ogni 5+ anni di obsolescenza mi regalano, uno dopo l’altro, gli altri Surface, io li ringrazio sentitamente…

  • forteebello

    Felice possessore del surface “obsoleto” che è comunque ancora una spanna sopra a tanti altri prodotti appena usciti