Fotocamera Windows

Scovato un nuovo bug con la fotocamera di Windows 10 Mobile

Possiamo criticare Windows 10 Mobile in mille modi, possiamo contestare la mancanza di giochi e applicazioni ecc. Non possiamo però lamentarci della sicurezza del nostro OS, sebbene qualche volta sembri non così immune da ogni problema.

L’ultimo bug scovato in ordine di tempo è relativo all’applicazione Fotocamera di sistema. Grazie ai colleghi di WindowsTeam veniamo a conoscenza che, a causa di un errore con l’applicazione fotocamera, è possibile sbirciare a tutto il rullino di un dispositivo Windows 10 Mobile senza necessariamente sbloccarlo (se in presenza di pin chiaramente). Ecco come funziona il “trucchetto”:

  • Iniziate avviando la fotocamera, senza sbloccare il telefono
  • Eliminate subito dopo la foto scattata dopo averla visualizzata tramite la miniatura anteprima in basso sulla sinistra
  • Premete quindi il tasto indietro del telefono
  • Tappate nuovamente nell’anteprima in basso sulla sinistra
  • Sarà adesso mostrata una schermata nera, tappate ancora una volta indietro
  • Operazione compiuta. Adesso potrete visualizzare, sempre avviando l’anteprima in basso, tutte le foto scattate dal proprietario

 

Microsoft è chiaramente già stata avvisata del problema per cui speriamo che non tardi ad arrivare un nuovo aggiornamento il prima possibile. Non è certamente un problema che mette a repentaglio la sicurezza dei nostri dispositivi, ma, essendo Windows Phone (e Windows 10 Mobile) rinomato almeno per la sua sicurezza, facciamo che bug del genere non si ripetano più.

Articolo di: Aggiornamenti Lumia
Fonte: Windowsteam

Aggiornamenti Lumia

Autore, Fondatore e responsabile del progetto Aggiornamenti Lumia. Ogni notizia passa sotto la mia revisione. Studi universitari in corso, ma il blogging è certamente su un gradino più in alto.

  • Danny Godhouse

    WP e’ sicuro! Cioe’ e’ sicuro che compro un telefono con Android! 😀

    • Achi71

      menomale che né uso uno con Android il MOTO del 2013 e un Lumia con WM10 altro che sicuro qui! 😀
      sia con Android mai preso malware e stesso vale per il lumia.
      Arrivederci amico mio

  • 950 XL circuito fast ring, problema risolto. ma se è vero che chi non è nel circuito release ha il bug, la cosa non è bella per niente, anche perché è un bug facile facile da pensare, figuriamoci per un hacker. Che scarsi quelli di MS. Come si fa a non sistemare al day one uno dei bachi più idioti che ci siano. Beh del resto da gente che non riesce nemmeno a far funzionare un DAC audio USB sul telefono, non mi posso aspettare di meglio 🙁

  • lucusta

    baco straconosciuto, ma che ha influenza solo sulle foto locali e solo se si sono spostare su SD, quindi chi usa il caricamento in one drive non corre nessun pericolo, se non nelle ultime foto non sincronizzate (e chi ha un lumia difficile che lascia le foto sul telefono, avendo piena sincronizzazione con l’OS desktop).

    PS: e non è che sono incapaci di far funzionare un DAC audio USB, è che l’USB su w10m è limitato a mouse, tastiera e flash drive e joypad; i dispositivi audio si usano via BT.
    la funzionalità OTG (su qualsiasi device) è volutamente limitata all’uso del protocollo NPH (su dispositivi driver free).
    devi avere un vero host USB ed un root kernel per inserire driver per riuscire ad avere un DAC audio USB, periferica pensata per tablet con sistema W10.

    un DAC non è contemplato nella specifica, e se te lo hanno venduto compatibile OTG t’hanno solo dato una sòla.

    vivere informati significa vivere felici di sapere quello che si ha in mano…

    • Guarda che alcuni DAC funzionano nativamente (Dragonfly) e altri no. La funzionalità DAC USB è completa in Android, dove funzionano tutti e non vedo per quale arcano motivo non possano fare la stessa cosa su Windows 10 mobile, visto che poi sotto Windows desktop il mio DAC LG Hi-Fi Plus funziona anche senza driver. Il baco pare legato al casino che hanno fatto con i Driver Audio USB 2.0, che hanno ancora problemi. E se fosse così sono gli sviluppatori di MS i colpevoli.

      • lucusta

        il dragonfly si avvale della connessione video (ed audio) digitale USB 3.1; driver free, non di un driver proprietario.
        anche HDMI trasmette audio digitale sul canale HEAC.
        la specifica USB OTG non è la specifica USB; sono cose distinte.
        OTG non è un host USB.
        un OS mobile non è un OS desktop.
        W10m non ha Driver USB 2.0 audio.
        Android puo’ seguire o meno le specifiche, puo’ fare come gli pare, e non è w10m.
        inserire nativamente driver particolari (facendo diventare altri devices driver free) non è una corretta politica di sicurezza HW.
        aprire il sistema a periferiche oltre tastiera, mouse, flash drive,e joypad (e stampanti postscript) significa scalfire la sicurezza del sistema.

        vuoi usare il tuo DAC? usalo con android o comprane uno che sfrutti le specifiche a proprio vantaggio.

        • Sulla pagina del blog del Senior Windows Audio Engineer al quale ho scritto a proposito del mio problema:

          The USB audio class drivers also work on Windows Phone. To use them:

          1) Verify you have a phone that supports “USB host mode”
          2) For example, from the Lumia 950 specs….blablabla
          3) Plug in the USB audio device to the phone

          That’s it!

          • lucusta

            ho trovato la tua chiaccherata con Maurits…
            Dragonfly esegue un bypass; non usa AUDIO DRIVER USB, e si affida al campionamento 24 bit/96Khz proposto dalla specifica HDMI.
            i driver host USB sono stati inseriti nella relase 14946 (1.0 e 2.0, ma solo parziali, ed un driver non puo’ essere scambiato con l’altro).
            per usufruire dell’host, con molte delle periferiche compatibili, dovresti usare l’hub USB del 950, non un cavo convertitore USB C to USB A, perchè i requisiti energetici sono decisamente restringenti.

            ultimamente sto giocando con un Cube WP10, che ha OTG funzionante come sul 950.
            per farti un esempio ho un pen drive Samsung DUO con doppia porta; la classica USB type A e la USB micro-B (il classico connettore di ricarica degli smartphone).
            avendo anche vari cavi per OTG Android (da maschio micro-B a femmina type A) ho testato la funzionalità in vari modi.
            il pen driver viene visto solo se attaccato con il suo mirco-B; se uso l’adattatore e la classica Type A non viene letto, e cosi’ il resto dei pen drive classici e le varie periferiche testate.
            stavo guardando se con un Hub attivo risolvevo la questione, ma posso già dirti che alimentando la Samsung DUO da PC tramite la USB A, ed usandola sui vari lumia che non hanno OTG abilitato via firmware con la micro-B, al massimo ottengo che si ricarica il cellulare.
            potresti provarci tu, anche se per te il problema è che il driver sulla beta non è ancora funzionante.

          • lucusta

            come promesso, torno a darti una mano per risolvere il problema.
            spero che hai letto i messaggi precedenti, perchè per ora, a causa di 2 link, me li trovo in Pending su disqus.

            riprendiamo il discorso:
            ho preso da poco un Cube WP10, uno dei pochi w10m con OTG funzionante.
            per ora funzionava esclusivamente un pendrive samsung duo, con doppia porta USB A standard e micro-B, e solo tramite la micro-B, in quanto per la standard usavo adattatori OTG da micro-B to A.
            ho preso un hub OTG della Ugreen (high speed USB 2.0 4 port hub, lo trovi su amazon, e non posso inserire il link), che è l’autoalimentato.
            con questo il Cube riesce ad usare una tastiera ed un mouse logitech wireless (non bluethoot, ma di quelle con il ricevitore proprietario) e, ora viene il bello per te, una vecchia cuffia terretec 5+1 USB, che altro non è che una scheda audio 5+1 con collegamento USB con attaccato direttamente la cuffia… è isomma un’atipico DAC. conta che su W10 la cuffia funziona SOLO con i driver di sistema in stereo (perchè terratec ne ha abbandonato il supporto da w7!), mentre su w10m sembrerebbe funzionare in 5+1.
            comunque funziona anche il “mute” e il volume principale, da sistema, ossia vedi che con il mute viene azzerato il volume e messa la vibrazione e che il volume pilota propriamente il volume di sistema, facendoti vedere l’indicazione della barra.

            ho provato per ora solo con il 650 e… no, a meno che non tralasci qualcosa, l’OTG non è funzionante…

            non posso smanettare tanto sul Cube, perche’ il produttore non ha rilasciato un solo firmware di quel coso e nemmeno il tool di ripristino (e quindi non è listato in windows devices recovery tool)… per ora quel phablet l’ho settato con la IP 15031 del 950, e presentava qualche problemino di sviluppo già con il suo firmware originale.

            comunque l’USB audio su OTG sembra sia veicolato sufficientemente bene.

            il consiglio?
            usa un HUB come quello che ho preso io e un powerbank sufficentemente grande, e goditi la tua periferica.

          • Ciao!

            Se intendi questo adattatore: https :/ /www .amazon .it/ dp/0285152785/ref=sr_1_3?ie=UTF8&qid=1487870331&sr=8-3&keywords=Ugreen+high+speed+USB+2.0+4+port+hub

            Non va proprio bene. Primo perché è troppo ingombrante ed il DAC lo vorrei usare in mobilità. Un conto è un cavo/adattore USB, un altro un HUB del genere così ingombrante. Poi non va bene perché un adattatore microUSB-typce-C è solo per alimentare il telefono e non per fare OTG, purtroppo. Se anche usassi il cavo USB-A il problema sarebbe sempre l’ingombro.

            Considera che con un semplice cavetto da 10/15cm, uso il DAC tranquillamente con il mio OnePlus One tenendolo nella borsa a tracolla piccola.

            Aspetto che quelli di MS risolvano il problema alla radice. Tanto è un problema di ottimizzazione dei driver.
            Alla peggio quando mi prenderò un Nokia 8, manderò un tweet con una bella pernacchia a quella topolona social di nome Dona Sarkar.

          • lucusta

            a te serve un hub OTG autoalimentato con USB C.
            se ti risulta scomodo non prenderlo, ma la questione non è l’adattatore, è che non hai l’alimentazione per far funzionare la periferica…

        • Guarda, ho usato questi cavi. type-c/type-c, cavo originale 950XL(type-c/USB A) e adattatore USB A/type-c. L’unico cavo che mi manca è type-c/USB femmina a cui collegare un USB A/type-c, ma avando già un adattatore (senza cavo) USB femmina/type-c, non credo proprio che cambino le cose. Infine, il cavo originale del DAC type-c/micro USB non posso usarlo perché l’adattatore micro USB/type-c va bene solo per ricaricare e non per fare OTG. Per cui il problema è proprio a monte. Non mi resta che attendere con pazienza, anche perché per esempio nelle ultime build almeno compare l’ID del mio DAC indicato come sorgente audio, quindi sono moderatamente fiducioso che ce la possano fare (un giorno).

  • G.P.

    Ma se amate ANDROID perchè vi interessate di WINDOWS MOBILE ? invidia boh !

  • lucusta

    altro bug straconosciuto è l’uso della torcia via pannello centro notifiche: se l’accendi ed il telefono và in lock, all’unlock il pannello te la rimostrerà spenta (icona grigia e non blu), e solo attivandola nuovamente puoi in seguito disattivarla.
    sono problemini dovuti al risparmio energia, che evita, all’unclok, di controllare lo stato di tutti i sistemi ed i device collegati; farlo significherebbe perdere almeno il 20% della carica, visto l’abitudine di molti nel delockare il telefono decine e decine di volte al giorno…
    (avviene anche con il BT, il wifi…).
    sui sistemi android e iOS c’e’ un file dove il sistema scrive lo stato dei sensori, e molte volte i problemi di drain della carica risiedono proprio in quante volte và a rileggere quel dannato file.