Windows 10 Mobile morto? I dati parlano chiaro, ma Microsoft rilancia!

Che Windows 10 Mobile sia in continua discesa, numeri alla mano, è un dato di fatto. Dopo che Microsoft ha bloccato la produzione di nuovi Lumia lo share mondiale dei dispositivi Windows è andato a sottigliari sempre più, fino a raggiungere l’odierno 0.3%. Ma sarà veramente la fine di un capitolo?

Rispondere a questa domanda potrebbe essere, da un lato, abbastanza scontato: un OS che si aggira attorno allo 0.3 di quello mondiale non è certamente il più in voga nel mercato. Tuttavia, sebbene vari siti d’informazione (così dovrebbero chiamarsi, ma ne dubitiamo fortemente) comunichino come Windows 10 Mobile sia ormai acqua passata, Microsoft sembra non mollare la presa. Proprio Dona Sarkar, leader del progetto Insider, non ci sta a leggere queste notizie e, tramite Twitter, ha tenuto a precisare come Microsoft non abbia alcuna intenzione interrompere lo sviluppo di Windows 10 Mobile (sebbene, spulciando gli ultimi dati, la situazione non è delle più favorevoli) e, per tanto, nuove build verranno testate dagli utenti Insider anche nel post-Creators Update, ovvero dopo il mese di Aprile, quando il nuovo aggiornamento per dispositivi Windows 10 sarà pubblicato globalmente.

La stessa Dona Sarkar, ricordiamo, si era già espressa in merito al futuro di Windows 10 Mobile, in un’intervista rilasciata ai colleghi di Neowin. In quell’occasione aveva dichiarato come Microsoft avesse nei propri piani quello di continuare a lavorare su Windows 10 Mobile sebbene, ribadiamo, in tanti lo diano già spacciato. Sia chiaro, anche per noi non è tutto rose e fiori, saremmo stolti a pensare e, ancor più, far pensare ciò. Continuare a sviluppare un’OS, e quindi investirci, necessita chiaramente la produzione di nuovi dispositivi che lo montino a bordo al fine di riavere rientri economici. Per cui, cara Microsoft, o reinizi a produrre smartphone o, veramente, rivoluzioni Windows 10 Mobile, facendo si che i produttori di terze parti (Samsung, Alcatel, Huawei ecc) si interessino veramente al nostro sistema operativo. L’attuale “politica di liberalizzazione” di Windows 10 Mobile non ha portato alcun frutto, quindi continuare su questa strada non porterà alcun benificio.

Le più recenti indiscrezioni vedono un futuro ricco di smartphone con a bordo Windows 10 completo, grazie al supporto dei nuovi processori Snapdragon. Adesso bisogna solamente capire e, ancor di più, vedere, cosa casa Redmond abbia riservato ai propri utenti. Ci preme sottolineare che, comunque, lo sviluppo di Windows 10 Mobile. Diffidate da coloro che ne annunciano già la fine!

Articolo di: Aggiornamenti Lumia

Aggiornamenti Lumia

Autore, Fondatore e responsabile del progetto Aggiornamenti Lumia. Ogni notizia passa sotto la mia revisione. Studi universitari in corso, ma il blogging è certamente su un gradino più in alto.

  • leonardo battisti

    Secondo me devono fare subito a produrre uno smartphone alla casa Redmond entro aprile e senno hp con accordo con la Microsoft deve fare uno smartphone consumer almeno 400-500€ e Alcatel dove sta in senso devo commercializzare idol 4s globalmente?

    • 000

      Avevo sentito che hp dovrebbe portare qualcosa si quelle cifre al mwc prossimo venturo!

      • leonardo battisti

        Speriamo cosi si rialza un po il market share e anche con Alcatel giusto

      • giovinciello

        Ma magari, avevo letto anch’io…ci vorrebbe un ottimo smartphone HP da 5.2 pollici FullHD con snapdragon 6xx, 2gb di ram e batteria da non meno di 3000mah…con il resto della dotazione ottima (in stile lumia 830, pur senza eccellere).
        Prezzo massimo di lancio 350€ (so che sembra comunque alto, ma HP non può competere con una Huawei in questo momento per quanto riguarda l’abbattimento dei costi in relazione alla dotazione hardware, sono le vendite spropositate che ti permettono di essere più aggressivo), acquistabile dopo qualche mese a 200/250€.
        Dopo Redstone 3 (con i 950 praticamente scomparsi) gradirei avere una scelta del genere se decidessi di non passare all’altra sponda…e sono quasi certo che sceglierei proprio di non passarci in tal caso 🙂

        • 000

          Eh purtroppo mi sa che per il prezzo di lancio bisogna mettere in conto quei 50€ in più… Però va bene, poi scenderanno e hp sto è dimostrata un produttore affidabile, che ha messo in piedi un buon telefono e lo supporta bene!

    • Dino

      non vogliono produrre più non l’avete capito che Microsoft è inesistente, siti di informazione al 100% concreti e su notizie fondate dicono cosi non come descrive la notizia qui!

  • Marco

    Sicuramente mi sono perso qualcosa io, ma che cosa sono quelle schermate che si vedono nell’immagine in alto nell’articolo? Degli aggiornamenti previsti per l’app contatti?

    • http://www.aggiornamentilumia.it/ Aggiornamenti Lumia

      No, si tratta di un semplice concept di cui vi avevamo parlato qualche mese fa

      • Marco

        Perfetto, grazie, mi ero effettivamente perso qualcosa io.

      • Star

        Un concept nato PRIMA di Windows 10 Mobile, oppure sarà con redstone 3?

        • http://www.aggiornamentilumia.it/ Aggiornamenti Lumia

          I concept sono concept e rimarranno tali…

  • Castoremmi

    Smartphone con Win 10 completo e possibilità di far girare i programmi x86. Inutile continuare a fare concorrenza ad Android e iOS tanto la stessa quantità di app non ci sarà mai.

    • Dino

      WM10 con le app X86 come se fossero programmi pc solo bufale e W10 Cloud e un ransoware! il futuro è Android. aggiorneranno WM10 fino al 2019 è poi arrivederci e Grazie a tutti! e poi Dona Sarkar mica può dire che è WM10 è finito se ancora non è stato detto da Terry Myrson di comunicarlo!
      la Microsoft chi dice di conoscerla non la conosce per niente!

  • CiaoWindows

    Non che abbia tutta questa esperienza in merito ma credo che nel 2016-17 un’azienda che si trova ad inseguire e vuole sperare di recuperare share a danno delle concorrenti non può presentare su Mobile con un os del genere. Nel momento clu del dentro o fuori licenziamo molti del settore Mobile. L’os migliora con le successive versioni ma non ci si concentra mai su una linea da seguire e questo non crea omogeneità tra gli elementi. A cominciare dalle app che si adesso son belle da vedere graficamente grazie ad una struttura con menu e non più a panorama ma dovevano mettersi d’accordo se tutte le app avessero dovuti occupare tutto il display o mostrare la barra di stato per esempio. O ancora tagliare con il passato sistemando subito tutte le grafiche dal vecchio al nuovo os. Sono cose che un utente nota e che danno fastidio direi perché danno l’idea di un qualcosa per cui si é speso molto e che sembra un cantiere aperto più di quanto non lo siano i sistemi concorrenti. Dimensioni dei cerchi di caricamento inguardabili su Mobile: A riguardo credo che la miglior animazione possibile per l’avvio ed il caricamento dell’app sia l’animazione delle app office; semplice, elegante e che va via quando l’app é pronta non che dobbiamo vederci questi cerchi giganteschi che girano w girano, schermate nere, sto caricando ecc. Ancora la tile del meteo su mobile ha i simboli in una risoluzione imbarazzante come anche l’icona della tile impostazioni ancora in bassa risoluzione su Mobile. Il nero che tanto affascina é stato in parte rimpiazzato da quell’orrendo grigio che su amoled non so che benefici possa dare; l’app di Onesrive dove tenendo premuto escono i tasti funzione della tastiera ad esempio per aprire menu, cartella ecc. Insomma omogeneità |0|. Per non parlare del fatto che abbia accettato porting delle app di Facebook senza imporre i suoi tool o lo sviluppo nativo (senza p***e qui Microsoft; io avrei preferito restare senza le loro app ufficiali finché non si sarebbero decisi a lavorare come si deve). Tanto si è visto che apporto hanno dato alla piattaforma. É stata una bella corsa con w10m

    • CiaoWindows

      Per non parlare dell’animazione all’accensione; oscena é dir poco