Windows 10 Creators Update potrebbe arrivare l’11 Aprile – Rumors

E come per ogni major update di Microsoft parte il toto-build RTM, per indovinare quale sarà la versione definitiva di Windows 10 e Windows 10 Mobile in arrivo al grande pubblico e, ovviamente, il toto-data, per pronosticare il giorno preciso in cui inizierà la distribuzione ufficiale.

A fomentare questi pronostici ci pensano ovviamente i vari blog che trattano il mondo Microsoft, ed in primis i colleghi di MSPU (ma indirettamente anche noi). I colleghi londinesi per primi annunciarono come certo l’inizio del roll-out di Windows 10 Creators Update nel mese di Aprile (confermati indirettamente da partner Microsoft quali Dell), per poi ritornare sui propri passi qualche giorno dopo annunciando che, stando alle ultimissime, Casa Redmond potrebbe addirittura iniziare ad aggiornare i primi dispositivi (PC e tablet) già entro fine mese. E oggi, dopo altre “indiscrezioni arrivate da fonti attendibili”, sempre MSPU segnala che il rilascio sarebbe invece previsto per il giorno 11 Aprile. Dovremmo crederci? Potete sicuramente notare il nostro noto critico in tutto ciò: lecito sicuramente è condividere le “ultime indiscrezioni”, tuttavia teniamo a precisare che di certezze non ce ne sono sono affatto. Saprete infatti che Microsoft sta continuando a sviluppare nuove build Insider giorno dopo giorno e, fintanto che non sarà compilata la build finale, il roll-out globale non potrà iniziare. Come sceglieranno la build definitiva? Leggete il nostro articolo dedicato al programma Insider!

Prendete pertanto queste informazioni e date con le dovute cautele. Non ci stupiremmo se questa sera dovessimo nuovamente riportare l’ennesima data di rilascio ufficiosa di Creators Update, in seguito alle “ultissime” indiscrezioni. L’unica cosa certa, attualmente, è che il rilascio coinvolgerà prima PC e tablet, dopodichè smartphone Windows 10 Mobile.

Articolo di: Aggiornamenti Lumia

Aggiornamenti Lumia

Autore, Fondatore e responsabile del progetto Aggiornamenti Lumia. Ogni notizia passa sotto la mia revisione. Studi universitari in corso, ma il blogging è certamente su un gradino più in alto.