Samsung DeX – La copia di Continuum arriva ufficialmente con il nuovo Samsung Galaxy S8

Come anticipato da diverse fonti negli ultimi tempi, Samsung si è preso circa un anno di tempo, ma alla fine è riuscita a creare un prodotto molto, ma molto simile al nostro Continuum – Poche ore fa, a New York, è stato ufficialmente annunciato il nuovo Galaxy Samsung S8.

Senza addentrarci troppo nelle specifiche di questo nuovo device Android, che tra le altre cose ha veramente un design invidiabile, andiamo dritti al punto informandovi che Samsung ha ufficializzato l’arrivo del nuovo prodotto/servizio Samsung DeX, il nuovo dock che trasformerà il Samsung Galaxy S8 in un vero PC, come già accade con Continuum per Lumia 950, HP Elite e Acer Jade Primo. DeX è ottimizzata per le applicazioni Microsoft e Adobe (per esempio per la suite Office e Acrobat Reader Mobile e Lightroom Mobile) ed inoltre  permette l’accesso in remoto a desktop virtuali come Citrix, VMware e altri servizi web. Resta da capire, tuttavia, quante applicazioni effettivamente saranno in grado di essere utilizzate con questa nuova tecnologia firmata Samsung. A seguire un video anteprima dei colleghi di HDBlog:

 

La Samsung DeX sarà venduta separatamente al prezzo di 149€. A seguire vi proponiamo invece, giusto che ci siamo, il video annuncio del nuovo device Galaxy S8:

 

A quanto pare Samsung è molto brava a “prendere spunto” dai propri competitor, Microsoft invece lo è meno. Basta guardare i livelli raggiunti dal nuovo Galaxy S8.

Articolo di: Aggiornamenti Lumia
Via: HDBlog

Aggiornamenti Lumia

Autore, Fondatore e responsabile del progetto Aggiornamenti Lumia. Ogni notizia passa sotto la mia revisione. Studi universitari in corso, ma il blogging è certamente su un gradino più in alto.

  • leonardo battisti

    Speriamo che un giorno fanno uno smartphone con windows 10 mobile la Samsung simile a S8 👍👍

  • miky990

    si deve ammettere che hanno copiato Microsoft ma hanno migliorato del tutto il suo utilizzo… o Microsoft si muove a fare qualcosa o android si muoverà anche sul campo desktop…