Disponibile al download la build 16296 di Windows 10 Fall Creators Update [Insider]

Come promesso, con la fase di finalizzazione di Windows 10 Fall Creators Update (aka Redstone 3), Microsoft ha iniziato a rilasciare nuove build Insider con maggiore frequenza (due settimanali): il prossimo 17 Ottobre l’aggiornamento arriverà finalmente per tutti gli utenti non Insider. Data la prossimità del rilascio pubblico, risulta disponibile al download anche la nuova build 16296 di Windows 10 per PC e tablet iscritti al canale veloce (non skip ahead), ma non solo: la build 16291 è adesso disponibile sul canale Lento, così come la build 15252 di Windows 10 Mobile. Ricordiamo che la build finale sarà rilasciata già nella settimana che verrà!

Riepilogo

Ricordiamo che, adesso, la situazione per gli utenti Windows 10 iscritti a canali Insider è questa:

  • Release Preview: Si continua a ricevere aggiornamenti di Windows 10 Creators Update (Redstone 2)
  • Canale Lento: Si ricevono aggiornamenti di Windows 10 Fall Creators Update (Redstone 3)
  • Canale Veloce: Si ricevono aggiornamenti di Windows 10 Fall Creators Update (Redstone 3)
  • Canale Veloce con Skip ahead attivato: Si ricevono aggiornamenti di Windows 10 Redstone 4

Changelog

  • Corre un errore che impediva che impediva all’Hyper-V di creare una nuova Virtua Machine in una memoria esterna
  • Corretto un errore che causava, nei primi minuti dopo un’installazione pulita di Windows, la visualizzazione di molte applicazioni di sistema con i loro nomi originali inglesi
  • Corretto un errore con giochi che utilizzano WebView

Se siete utenti Insider potete avviare il download della nuova build 16296 di Windows 10 semplicemente avviando una nuova ricerca di aggiornamenti collegandovi su Impostazioni > Aggiornamento e Sicurezza > Windows Update. Condividete con noi le vostre sensazioni a caldo!

Articolo di: Aggiornamenti Lumia

 

Aggiornamenti Lumia

Autore, Fondatore e responsabile del progetto Aggiornamenti Lumia. Ogni notizia passa sotto la mia revisione. Studi universitari in corso, ma il blogging è certamente su un gradino più in alto.