Film e TV si aggiorna introducendo il supporto alla visualizzazione video 360° nella Realtà Mista [Pubblico]

NOTA – L’aggiornamento è adesso disponibile pubblicamente per PC, tablet, smartphone, Xbox e dispositivi HoloLens: insomma, per tutti i device con Windows 10 installato!

Articolo originale,

Nella giornata di oggi Microsoft ha iniziato a rilasciare, ai soli utenti Insider iscritti al canale veloce, un nuovo major update per l’applicazione di sistema Film e TV, introducendo un primo supporto alla Realtà Mista!

Changelog

La nuova versione numerata 2019.17092.12811, per Windows 10, introduce la seguente novità:

  • Realtà Mista: Entra in video immersivi a 360° con i nuovi controller di movimento

Ma di cosa si tratta di fatto? Semplicemente Microsoft permette ai possessori di visori per la realtà mista di poter visualizzare ed interagire con i video a 360° disponibili sull’applicazione Film e TV. Basterà girare lo sguardo e, grazie ai nuovi controller di movimento, automaticamente visualizzeremo tutti i punti del video a 360°. Potete visualizzare la GIF in alto per avere un’idea ancora più chiara. Ricordiamo, prima di chiudere, che i visori per la Realtà Mista sono adesso pre-ordinabili sul Microsoft Store statunitense e del Regno Unito: tutti i dettagli li potete trovare al nostro articolo dedicato.

Download

Il nuovo aggiornamento è stato in realtà rilasciato anche su Windows 10 Mobile, versione 2019.17092.12812.0, tuttavia chiaramente qui non si parla in alcun modo di Realtà Mista (non avrebbe senso visto che non vi è integrazione tra visori e questa nuova tecnologia). Se siete utenti Insider iscritti al canale veloce, potete aggiornare automaticamente l’app collegandovi al seguente banner; in alternativa, se volete aggiornare manualmente, potete trovare il nuovo appx al link MEGA. (Solo Desktop, non mobile!)

Articolo di: Aggiornamenti Lumia

Aggiornamenti Lumia

Autore, Fondatore e responsabile del progetto Aggiornamenti Lumia. Ogni notizia passa sotto la mia revisione. Studi universitari in corso, ma il blogging è certamente su un gradino più in alto.