Iniziati i pre-ordini del nuovo Surface Book 2 in diversi paesi del mondo [Niente Italia]

In occasione del rilascio ufficiale di Windows 10 Fall Creators Update (17 Ottobre scorso), Microsoft ha ufficializzato anche l’inedito Surface Book 2, il dispositivo Surface più potente mai creato nei laboratori di Redmond. Oggi, 9 Novembre, il Microsoft Store online di diversi paesi del mondo ha avviato i pre-ordini del device.

Stati Uniti ed Europa… ma ancora niente Italia

Il Surface Book 2 è già disponibile al pre-ordine negli Stati Uniti, nel Regno Unito e Germania, tanto per citarvi alcuni paesi, ma non ancora in Italia. Al momento non vi è alcuna informazione riguardante l’uscita sul mercato italiano, così come sul prezzo. Al momento l’unica certezza che abbiamo è che Microsoft ha fissato il prezzo di listino, nello Store tedesco, a 1749 euro, per quanto riguarda il Surface Book 2 edizione Intel Core i5; presumiamo che in Italia il prezzo non discosterà di moltissimo (sicuramente sarà maggiore dato il livello di tassazione italiano).

Caratteristiche

Per chi si fosse perso la notizia, vi riepiloghiamo le specifiche tecniche del nuovo Surface Book 2, o meglio, le specifiche tecniche delle due varianti del Surface Book, una con schermo da 13 e una con 15 pollici, e utilizzerà processori Intel Core di ultima generazione e scheda video NVIDIA GeForce GTX 1050 (sul 13 pollici) e NVIDIA GeForce GTX 1060 (sul 15 pollici) che, afferma Microsoft, garantiranno una potenza doppia rispetto al più potente MacBook Pro di ultima generazione.

Video-annuncio

Vi riproponiamo il video con il quale Microsoft ha annunciato al mondo il nuovo Surface Book 2:

 

Non ci resta che attendere che arrivi anche in Italia questo gioiellino. Microsoft ha comunicato che le vendite saranno aperte ufficialmente a partire dal prossimo 16 Novembre. Non appena ci saranno novità in merito al nostro paese provvederemo a segnalarvelo.

Articolo di: Aggiornamenti Lumia

Aggiornamenti Lumia

Autore, Fondatore e responsabile del progetto Aggiornamenti Lumia. Ogni notizia passa sotto la mia revisione. Studi universitari in corso, ma il blogging è certamente su un gradino più in alto.