Microsoft pronta ad abbandonare il nome in codice Redstone il prossimo anno?

Sebbene ci siamo oramai affezionati al nome in codice Redstone, utilizzato dal lontano 2015 con Anniversary Update (Redstone 1), Microsoft potrebbe con l’inizio del 2019 cambiare internamente il nome in codice dei futuri major update di Windows 10. La notizia è stata rilevata dai colleghi di Windows Central: scopriamo di cosa si tratta!

Redstone 5, il cui rilascio è atteso per ottobre di questo anno, potrebbe essere l’ultimo major update con nome in codice Redstone. Stando alle ultime indiscrezioni raccolte dai colleghi di Windows Central, Microsoft avrebbe già pianificato di chiamare i prossimi major update di Windows 10 con un nome in codice completamente diverso, modulabile in base all’anno di rilascio (e periodo di rilascio). In sostanza il primo feature update (major update) di Windows 10 del 2019 sarà internamente chiamato 19H1, in cui il 19 sta per l’anno di rilascio e 1 per il primo feature update dell’anno: saprete infatti che Microsoft rilascia aggiornamenti importanti per il proprio sistema Windows 10 con cadenza semestrale (due l’anno); pertanto il secondo aggiornamento significativo rilasciato nel 2019 sarà internamente chiamato 19H2. Potremmo continuare a fare esempi all’infinito: 20H1, 20H2, 21H1 ecc.

Motivi

La notizia è ancora da confermare, pertanto difficile è capire quale siano le reali motivazioni che starebbero spingendo Microsoft a procedere con questo cambiamento. Possiamo comunque immaginare che sia legato ad un fattore di semplicità: chiunque (sviluppatori, ingegneri, utenti, appassionati…) potranno capire immediatamente la data di uscita di un aggiornamento di Windows 10 utilizzando il nuovo metodo, più difficile è ricordare invece l’anno di uscita di Redstone 1, Redstone 2 e così via. Non ci resta che attendere ancora qualche mese per capire se questa modifica sarà effettivamente adottata o meno. Cosa ne pensate? Pro o contro?

Articolo di: Aggiornamenti Lumia

Aggiornamenti Lumia

Autore, Fondatore e responsabile del progetto Aggiornamenti Lumia. Ogni notizia passa sotto la mia revisione. Studi universitari in corso, ma il blogging è certamente su un gradino più in alto.