Twitter abbandona ufficialmente il supporto di Windows Phone, rimane quello per Windows 10 e Windows 10 Mobile

Lo avevano anticipato i colleghi di Neowin (e direttamente il blog di Twitter) pochi giorni fa: Twitter ha intenzione di abbandonare il supporto delle vecchie versioni di Twitter per Windows 10 e Windows 10 Mobile. Il procedimento di abbandono è iniziato proprio questa mattina e, infatti, da oggi non è più possibile scaricare dal Microsoft Store le app in questione.

Addio Windows Phone, addio client nativo

Se fino a ieri sera gli utenti Windows Phone potevano ancora scaricare il client di Twitter e, sempre fino a ieri sera, gli utenti Windows 10 Mobile fermi ad Anniversary Update (Build 14393) potevano scaricare la vecchia versione 5.7.1.0 di Twitter, da questa mattina non possono più. Nella giornata odierna il team di Twitter ha ufficialmente rimosso le vecchie applicazioni native di Twitter dallo Store: questo significa che da adesso solamente gli utenti possessori di un dispositivo Windows 10 o Windows 10 Mobile, aggiornato perlomeno a Creators Update (Build 15063), potranno scaricare la nuova app PWA, che tra l’altro funziona al meglio solamente sui dispositivi fissi aggiornati all’ultima versione Windows 10 April 2018 Update.

1 Giugno si stacca la spina

E se avete già installato le vecchie versioni sui vostri dispositivi non più supportati da Twitter? Come riportato da Twitter, queste versioni (non PWA) smetteranno di funzionare ufficialmente a partire dal prossimo 1 Giugno.

Articolo di: Aggiornamenti Lumia

Aggiornamenti Lumia

Autore, Fondatore e responsabile del progetto Aggiornamenti Lumia. Ogni notizia passa sotto la mia revisione. Studi universitari in corso, ma il blogging è certamente su un gradino più in alto.