Disponibile al download la build 18917 di Windows 10 20H1 [Insider]

Microsoft ha iniziato il rilascio di una nuova build di Windows 10: Build 18917 Windows 10 20H1, per gli utenti Insider iscritti al canale veloce, con e senza skip ahead attivato. A seguire il changelog completo!

Changelog Build 18917 (20H1)

Reminder: Ciao Windows Insiders, oggi stiamo rilasciando una nuova build agli insider che hanno optato per Skip Ahead. Queste build provengono dal ramo di sviluppo 20H1. Alcune cose su cui stiamo lavorando in 20H1 richiedono tempi di rilascio più lunghi. Inizieremo a rilasciare build 19H2 agli insider solo più avanti, in primavera, dopo che lo sviluppo di 19H1 sarà quasi finito e pronto; una volta che Windows 10 19H1 sarà “quasi pronto”, utilizzeremo anche l’anello di anteprima della versione per le anteprime dei driver e gli aggiornamenti di qualità su 19H1 (Release Preview).

Novità

Nuove opzioni di limitazione del download per Delivery Optimization

Abbiamo sentito dai nostri utenti con velocità di connessione molto basse che l’impostazione della limitazione del download come percentuale della larghezza di banda disponibile non fornisce abbastanza sollievo nel ridurre l’impatto sulla loro rete. Ecco perché abbiamo aggiunto una nuova opzione per limitare la larghezza di banda utilizzata da Delivery Optimization come valore assoluto. È possibile impostare questo separatamente per i download in primo piano (download che si avvia da Windows Store per esempio) o download in background. Questa opzione esiste già per i professionisti IT che utilizzano Criteri di gruppo o criteri MDM per configurare Delivery Optimization. In questa build, abbiamo reso più facile l’impostazione tramite la pagina delle impostazioni.

È possibile accedere a questa opzione tramite Impostazioni> Aggiornamento e sicurezza> Ottimizzazione della pubblicazione> Opzioni avanzate

Miglioramenti assistente vocale

Miglioramenti della lettura della tabella dati: abbiamo ottimizzato le informazioni che ascoltate con Assistente vocale durante la navigazione di una tabella utilizzando i comandi di navigazione della tabella. L’assistente vocale ora legge prima i dati dell’intestazione, seguiti dai dati della cella, seguiti dalla posizione di riga / colonna per quella cella. Inoltre, l’Assistente vocale legge solo le intestazioni quando le intestazioni sono state modificate, in modo che tu possa concentrarti sul contenuto della cella.

Sottosistema di Windows per Linux 2

WSL 2 è una nuova versione dell’architettura che alimenta il sottosistema Windows per Linux per eseguire binari ELF64 Linux su Windows. Questa nuova architettura, che utilizza un vero kernel Linux, cambia il modo in cui questi binari di Linux interagiscono con Windows e l’hardware del tuo computer, ma fornisce comunque la stessa esperienza utente di WSL 1 (l’attuale versione ampiamente disponibile). WSL 2 offre prestazioni del file system molto più veloci e compatibilità completa delle chiamate di sistema, che ti consente di eseguire più applicazioni come Docker!

Windows Ink Workspace Updates

Come menzionato la scorsa settimana, potresti notare che Windows Ink Workspace è cambiato sul tuo PC. Questo perché stiamo aggiornando l’esperienza di Windows Ink Workspace e iniziando a distribuirlo ad alcuni insider.

Come parte di questo, Windows Ink Workspace occupa ora meno spazio sullo schermo e stiamo convergendo le nostre esperienze di lavagna con un nuovo collegamento diretto alla nostra app Microsoft Whiteboard. Microsoft Whiteboard è una tela digitale a mano libera in cui idee, contenuti e persone possono riunirsi. Comprende una tela infinita, sfondi opzionali (tra cui carta millimetrata e grigio scuro uniforme) tra cui scegliere, supporto inchiostro arcobaleno, più pagine e in genere indirizza gran parte del feedback che hai condiviso con noi su Sketchpad. Se hai utilizzato Sketchpad, non preoccuparti: abbiamo salvato lo schizzo su cui stavi lavorando nella cartella Immagini.

Abbiamo ascoltato il tuo feedback e abbiamo semplificato l’area di lavoro di Windows Ink per te. Resta sintonizzato mentre continuiamo ad evolversi! Una volta che la nuova esperienza arriva sul tuo PC, prenditi un momento per provarlo e condividere feedback tramite Feedback Hub in Ambiente desktop> Windows Ink Workspace. Se l’icona di Windows Ink Workspace non è visibile nella barra delle applicazioni, è possibile visualizzarla facendo clic con il pulsante destro del mouse sulla barra delle applicazioni e selezionando “Mostra l’icona di Windows Workspace”.

Correzioni e miglioramenti

  • We fixed an issue where some users experienced a 0x8007000E error code while downloading the build due to high RAM consumption.
  • We fixed an issue where users couldn’t use the desktop Features on Demand “add a feature” option.
  • We fixed an issue where dragging the emoji and dictation panels was unexpectedly laggy.
  • We’re in the process of rolling out a change in this build to address an issue where if the taskbar was set to autohide, launching the Start menu would first hide the taskbar before bringing up the Start menu.
  • We fixed an issue resulting in the Start menu and taskbar going 100% transparent on secondary monitors or after projection.
  • We’ve updated the new File Explorer search experience to now be dark when used in dark theme. Note – this experience is still in the process of rolling out. Thanks everyone who’s tried it so far and shared feedback, we’ll let you know when the rollout expands.
  • We fixed an issue where Windows Security would crash if launched from Settings when using an Arabic display language.
  • We fixed an issue where the audio service might hang on shutdown if spatial audio was turned on.

Se siete interessati, potete scaricare la nuova build 18917 di Windows 10 20H1 collegandovi su Impostazioni > Aggiornamento e Sicurezza > Windows Update e avviando una nuova ricerca di aggiornamenti. Fateci sapere le vostre prime impressioni!

Articolo di: Aggiornamenti Lumia

Aggiornamenti Lumia

Autore, Fondatore e responsabile del progetto Aggiornamenti Lumia. Ogni notizia passa sotto la mia revisione. Studi universitari in corso, ma il blogging è certamente su un gradino più in alto.