Uno sguardo a “Rosebud”, il nome in codice di EA Play per Game Pass su PC

Dopo aver annunciato l’arrivo di EA Play sul Game Pass a settembre dell’anno scorso, Microsoft ed Electronic Arts hanno deciso di rimandarne l’uscita su PC, ed effettuare il lancio esclusivamente su Console. EA Play, conosciuto in passato come EA Access (o Origin Access nella sua versione per PC), è un abbonamento che consente di giocare ad una selezione di titoli dell’omonima casa produttrice, sottoscrivibile sia mensilmente che annualmente. L’inclusione senza costi aggiuntivi sul Game Pass Ultimate, sia per PC che per Console, avrebbe dovuto portare un notevole aumento di valore all’abbonamento Microsoft, tuttavia alla fine EA e Microsoft hanno concordato di rimandare l’uscita su PC e da dicembre dell’anno scorso vi è il più assoluto silenzio sulla questione, silenzio che proveremo a rompere oggi per voi con l’aiuto del nostro amico Simone Franco.

Cosa è successo negli ultimi mesi?

 


Il ritardo è principalmente dovuto alla mancanza di un metodo efficiente di distribuzione dei giochi inclusi nell’abbonamento. EA Play per PC viene gestito attualmente attraverso una piattaforma dedicata di Electronic Arts, Origin, la quale però non supporta il collegamento dell’account Microsoft per verificare se l’utente possieda o meno Game Pass Ultimate, pertanto non può essere questa la soluzione adottata da EA/Microsoft per la gestione dei titoli EA Play per Game Pass su PC. Un’altra soluzione per distribuire i propri giochi su PC è rappresentata dallo stesso store di Microsoft, in quanto tutti i giochi appartenenti al Game Pass utilizzano già questo metodo. EA a dicembre aveva già tutti i suoi giochi sullo store, ma nelle loro versioni per Xbox, non compatibili con i PC. La notizia che condividiamo oggi con voi è questa: negli ultimi cinque mesi Microsoft ed Electronic Arts hanno provveduto a caricare sullo Store delle versioni dei propri giochi compatibili per PC, tutti contrassegnati dal nome in codice “Rosebud”. Siamo piuttosto sicuri (sebbene non vi sia ancora alcuna ufficialità) che tali titoli rappresentino effettivamente i giochi di EA Play per Game Pass su PC. Ad oggi i titoli Rosebud presenti sul Microsoft Store sono ben 75, e corrispondono fedelmente ai giochi offerti dall’abbonamento EA Play “tradizionale” per PC.

Mirror’s Edge Catalyst per PC

Vi è un’unica interessante eccezione che abbiamo scovato tra i titoli già presenti sul Microsoft Store ed è rappresentata da FIFA 21: è già stata caricata sullo Store una versione Rosebud, sebbene il gioco non faccia ancora parte di EA Play. Solitamente il nuovo capitolo della serie FIFA viene inserito in EA Play nel periodo dell’anno aprile-maggio, pertanto è lecito attendersi che, contemporaneamente all’annuncio di EA Play per Game Pass su PC, FIFA 21 sarà già disponibile nella lista dei giochi disponibili su Game Pass per PC (o, comunque, lo sarà nel giro di poco tempo, a seconda di quando EA e Microsoft annuncino definitivamente l’arrivo dei giochi EA Play su Game Pass per PC).

FIFA 21 per PC

ETA?

Purtroppo non abbiamo alcun ETA da condividere con voi, tuttavia la presenza di oltre 75 titoli di EA sul Microsoft Store confermano che la data di annuncio da parte di Microsoft ed Electronic Arts dell’arrivo di EA Play su Xbox Game Pass per PC non possa poi essere così lontana. Questa non sarebbe la prima volta che Electronic Arts porta i propri giochi su altre piattaforme oltre alla sua: dopo tanti anni di esclusività su Origin, negli ultimi mesi questi sono stati portati anche su Steam, dove è supportato l’abbonamento ad EA Play. Che questa sia la strada scelta da Microsoft per portare a termine finalmente questa aggiunzione al Game Pass? Non ci resta che attendere che Electronic Arts confermi l’esistenza… dei Rosebud 😉

Articolo di: Simone Franco

Aggiornamenti Lumia

Autore, Fondatore e responsabile del progetto Aggiornamenti Lumia. Ogni notizia passa sotto la mia revisione. Studi universitari in corso, ma il blogging è certamente su un gradino più in alto.