Ci sono quasi 1000 applicazioni sul Windows Store convertite tramite Project Centennial

Desktop Bridge, conosciuto più comunemente come Project Centennial, è un interessantissimo tool messo a disposizione da Microsoft, per gli sviluppatori, per convertire e pubblicare applicazioni desktop sul Windows Store.

Proprio ieri sera, in occasione dell’evento Build 2017, Microsoft ha comunicato che sono già disponibili sul Windows Store, a distanza di circa 8 mesi dal lancio pubblico di Project Centennial, quasi 1000 applicazioni convertite tramite tool. I vantaggi di Desktop Bridge, per gli sviluppatori, sono molteplici:

  • Distribuzione facilitata: Gli utenti possono installare e aggiornare agevolmente le app e i giochi che usano il bridge desktop. Gli sviluppatori possono dedicare meno tempo per realizzare le esperienze di installazione e mantenere aggiornati gli utenti.
  • Maggiore copertura e monetizzazione più semplice: La distribuzione tramite Windows Store offre l’opportunità di raggiungere i milioni di utenti di Windows 10, che possono acquisire app, giochi e acquisti in-app usando opzioni di pagamento locali.
  • Più opportunità nei diversi dispositivi: Grazie al bridge desktop, puoi eseguire gradualmente la migrazione del codice alla piattaforma UWP (Universal Windows Platform) per raggiungere tutti i dispositivi Windows 10, inclusi telefoni, Xbox One e HoloLens.

Tra queste mille applicazioni caricate troveremo, a partire da Giugno, anche la nuova Suite di Office, di cui vi abbiamo già parlato nel nostro articolo dedicato qui, facendo trapelare alcune primissime informazioni e (nostre) sensazioni. Speriamo che sempre più sviluppatori si interessino a questo fantastico strumento messo a disposizione da Microsoft…

Articolo di: Aggiornamenti Lumia

Aggiornamenti Lumia

Autore, Fondatore e responsabile del progetto Aggiornamenti Lumia. Ogni notizia passa sotto la mia revisione. Studi universitari in corso, ma il blogging è certamente su un gradino più in alto.