Unigram X – Anteprima delle nuove funzionalità in arrivo prossimamente sul client Universal di Telegram per Windows 10

Se siete nostri utenti di vecchia data, conoscete sicuramente Unigram, il client unofficial di Telegram sviluppato dall’italiano Fela Ameghino per dispositivi Windows 10 e Windows 10 Mobile. Questa sera siamo felici di mostrarvi in anteprima Unigram X, la nuova applicazione completamente riscritta di Unigram in arrivo nelle prossime settimane sul Microsoft Store. Vi anticipiamo che sono diverse le novità introdotte dallo sviluppatore e che, probabilmente, Unigram sta per diventare uno dei miglior client di messaggistica mai rilasciato sul nostro Store. Cominciamo con la lista di novità!

Chat segrete

Lo sviluppatore ha praticamente riscritto da zero tutto il codice di Unigram, per eliminare i (pochi) fastidiosi bug che si portava avanti dal primo rilascio dell’app, ma al contempo stesso per introdurre nuove interessantissime novità che faranno di Unigram un’applicazione con i fiocchi. La più interessante fra tutte? Beh, sicuramente le nuovissime chat segrete! Prima di mostrarvi la nuove feature in azione su Unigram, è necessario chiarire di cosa si stia parlando. Le chat segrete sono chat ideate per gli utenti che vogliono aver garantita la massima sicurezza. Tutti i messaggi nelle chat segrete utilizzano la crittografia end-to-end. Questo significa che solo tu e chi riceve i messaggi li potete leggere — nessuno può decifrarli o intercettarli, inclusi gli ideatori di Telegram. Inoltre, per garantire la massima riservatezza, i messaggi delle chat segrete non potranno essere inoltrati. Ma le novità non si fermano qui: nelle chat segrete sarà persino possibile attivare un timer di auto-distruzione automatico dei messaggi inviati e ricevuti in chat.  Una volta impostato il timer (per esempio 7 secondi), tutti i messaggi inviati e ricevuti (che siano semplici messaggi testuali o media) saranno automaticamente cancellati allo scoccare del settimo secondo. Passiamo adesso a qualche screen e GIF:

Ecco come funziona la chat segreta… GIF

Modalità offline

Un’altra interessante feature in arrivo con la prossima versione di Unigram è un pieno supporto alla modalità offline. Potrete tranquillamente avviare l’applicazione anche in assenza di connessione ad internet e visualizzare tutti i messaggi che volete e persino preparare l’invio di nuovi messaggi: chiaramente questi saranno recapitati solamente una volta che la connessione sarà disponibile.

Gestione cache rinnovata

Un’altra bella novità in arrivo prossimamente su Unigram? Una rinnovata gestione della cache! Lo sviluppatore ha lavorato a fondo per poter permettere all’utente di cancellare la cache di singole chat: attualmente è possibile semplicemente cancellare la cache globale dell’app (di tutte le chat); con il prossimo major update maggiori saranno i margini di manovra per tutti noi. A seguire uno screen in anteprima di cosa ci aspetta su Unigram nelle prossime settimane:

Altre novità

La lista di novità non si ferma certamente qui. Al momento non possiamo rivelarvi altre novità, dato che sono ancora work in progress, tuttavia possiamo anticiparvi che lo sviluppatore è riuscito ad incrementare sensibilmente la velocità (già di per sé veloce) di Unigram e ad introdurre alcuni elementi del Fluent Design. Sarà veramente un piacere utilizzare questa applicazione e non vediamo l’ora che sia tutto pronto per il lancio pubblico. Ah, prima di chiudere, teniamo a precisare che il nome Unigram X e la nuova icona che avete intravisto nei vari screenshot sono utilizzati esclusivamente a fini di sviluppo: una volta pronto il tutto, non noterete alcun cambio di brand, ma riceverete l’aggiornamento tramite store all’app che già avete installato; ma chissà che il dev decida alla fine di rinnovare anche l’icona del client 😉

Nota: L’aggiornamento sarà disponibile sia per Windows 10 che per Windows 10 Mobile qualora ve lo stiate domandando…

Articolo di: Aggiornamenti Lumia

Aggiornamenti Lumia

Autore, Fondatore e responsabile del progetto Aggiornamenti Lumia. Ogni notizia passa sotto la mia revisione. Studi universitari in corso, ma il blogging è certamente su un gradino più in alto.