Microsoft sta pensando di rimuovere la posta evidenziata in Windows 10? Negativo

NOTA (8 gennaio) – Da qualche ora Microsoft ha rilasciato un nuovo aggiornamento per l’applicazione di Posta e Calendario reintroducendo la funzionalità “Posta Evidenziata”. Ergo, Microsoft non ha intenzione di rimuovere la funzionalità, bensì si è trattato di un semplice bug.

Articolo originale (5 gennaio),

Con questo breve articolo vi informiamo su una piccola, ma interessante, modifica introdotta con l’ultima versione Insider di Posta per Windows 10. Di cosa si tratta? Probabilmente un errore, probabilmente un semplice test, ma l’ultima versione di Posta e Calendario per Windows 10 ha rimosso la funzione “Posta Evidenziata”.

Posta Evidenziata

Per chi non lo sapesse, Posta in arrivo evidenziata separa la posta in arrivo in due schede, evidenziata e altra. I messaggi di posta elettronica più importanti si trovano nella scheda evidenziata mentre il resto rimane facilmente accessibile, ma non è possibile, nella scheda altro. Introdotta oramai oltre un anno fa, Microsoft potrebbe aver deciso di rimuovere definitivamente questa funzione: sia chiaro, l’utilizzo del condizionale è d’obbligo in questi casi, poichè tale indiscrezione si basa esclusivamente su una modifica apportata con l’ultima versione di Posta e Calendario rilasciata agli utenti Insider Fast. Infatti, con il nuovo update numerato 16005.12427.41000.0 abbiamo registrato la rimozione della funzione “Posta Evidenziata”, come potrete vedere dallo screenshot seguente:

E altre novità in arrivo 😉

Tra oggi e domani pubblicheremo un’altra notizia relativa all’applicazione Posta per Windows 10, un’anteprima di una funzionalità piuttosto utile in quei dispositivi touch e, sopratutto, per i nuovi dispositivi foldable in arrivo sul mercato già nella prossima Primavera.

Articolo di: Aggiornamenti Lumia

Aggiornamenti Lumia

Autore, Fondatore e responsabile del progetto Aggiornamenti Lumia. Ogni notizia passa sotto la mia revisione. Studi universitari in corso, ma il blogging è certamente su un gradino più in alto.